un mese dopo, dov’è la caccia agli aggressori?

un mese dopo, dov’è la caccia agli aggressori?
un mese dopo, dov’è la caccia agli aggressori?
-

Solo un mese fa, il 14 maggio 2024, due agenti penitenziari sono stati uccisi in un attacco al loro furgone al casello di Incarville, nell’Eure. Mohamed Amra, il detenuto scortato dalle vittime, è fuggito insieme ai suoi complici. Aggiornamento sull’andamento della caccia.

Gli aggressori non sono ancora stati trovati. Il 14 maggio, un furgone della prigione che trasportava il delinquente Mohamed Amra è stato attaccato al casello autostradale di Incarville, nell’Eure. L’aggressione ha portato alla morte di due agenti penitenziari e alla fuga del detenuto e dei suoi complici. Un mese dopo, dov’è la caccia ai fuggitivi?

Questo giovedì 13 giugno, il Ministro della Giustizia ha segnalato alla BFM che “diverse centinaia di investigatori e la Procura di Parigi sono mobilitati” per ritrovare Mohamed Amra ma anche le persone che lo hanno aiutato a fuggire.

Per coprire le perquisizioni all’estero, l’Interpol ha emesso un “avviso rosso”. La caccia è supervisionata da tre giudici della JUNALCO, la giurisdizione nazionale per la lotta alla criminalità organizzata.

Contattata da CNEWS, JUNALCO non ha voluto fornire ulteriori informazioni sull’andamento delle operazioni.

Un atto firmato di impegno nei confronti degli agenti penitenziari

Questo giovedì, Eric Dupond-Moretti ha ricevuto l’intersindacato dell’amministrazione penitenziaria e ha firmato un memorandum d’intesa relativo alla sicurezza e all’evoluzione delle pratiche professionali degli agenti.

Una firma confermata dall’intersindacato tramite comunicato stampa. “Non è un assegno in bianco quello che firma oggi l’intersindacato, ma piuttosto un atto di impegno da parte dell’amministrazione e del ministero”.

“L’intersindacato resterà quindi estremamente vigile affinché questo protocollo d’intesa non venga mai utilizzato in modo improprio, al di là della moralità, si tratta di rispetto per i nostri colleghi morti nell’esercizio delle loro missioni e per quelli feriti per sempre”, ha chiarito.

-

PREV Griezmann parla del suo futuro
NEXT Campione di Francia con Agen, la bella storia di questo rugbista di Marmand