Dipendenza Neuchâtel autorizza Les Hirondelles a stabilirsi temporaneamente a Pontareuse – rts.ch

Dipendenza Neuchâtel autorizza Les Hirondelles a stabilirsi temporaneamente a Pontareuse – rts.ch
Dipendenza Neuchâtel autorizza Les Hirondelles a stabilirsi temporaneamente a Pontareuse – rts.ch
-

La Fondazione Neuchâtel Dipendenze e il collettivo Les Hirondelles hanno raggiunto un accordo relativo ai locali di Pontareuse, a Boudry (NE). La trattativa si è conclusa con la firma di un contratto di prestito che ufficializza la presenza del collettivo da mercoledì.

Tra la fine di marzo e l’inizio di aprile la vicenda ha fatto notizia nel cantone di Neuchâtel e non solo. Il collettivo Les Hirondelles si era impossessato illegalmente dei locali della tenuta Pontareuse, di proprietà della Fondazione Addiction Neuchâtel, quest’ultima ha ricordato mercoledì in un comunicato stampa.

A seguito della denuncia penale presentata dalla fondazione, il collettivo ha accettato di lasciare i locali per “ristabilire un equilibrio nel dialogo volto a formalizzare la loro presenza sul sito”, alle condizioni stabilite da Addiction Neuchâtel. Il collettivo è ora costituito in un’associazione, “Les Hirondelles et ses ami-exs”.

>> Rileggi: Il collettivo Hirondelles lascerà lunedì il sito di Pontareuse a Boudry

Incontri e scambi

Les Hirondelles potranno così stabilirsi su una parte del patrimonio e in via temporanea, precisa il comunicato. Nel dettaglio, l’8 aprile la Fondazione Dipendenze Neuchâtel ha emesso le sue condizioni relative alla futura presenza del collettivo per sviluppare attività orticole nella tenuta di Pontareuse.

Non essendo state soddisfatte queste condizioni entro il termine stabilito, a seguito della denuncia penale, il collettivo ha finalmente lasciato i locali una settimana dopo. Da quel momento in poi si sono svolte discussioni tra i rappresentanti della Fondazione e il collettivo.

Oggi, dopo tre incontri e numerose discussioni, la fondazione constata che le condizioni richieste sono soddisfatte. Infatti, oltre alla costituzione del collettivo in associazione ai sensi degli articoli 60 e seguenti del Codice civile svizzero, sono stati risolti gli elementi legati all’iniziale occupazione abusiva.

Fino alla fine di novembre 2025

Il contratto ha per oggetto un appartamento oltre ai locali ed annessi agricoli dell’azienda agricola, oltre ad una sala riunioni. Si conviene inoltre che l’associazione potrà continuare la propria attività orticola sui terreni già sfruttati, d’intesa con gli agricoltori già vincolati da un contratto con la fondazione.

L’associazione è stata informata che la sua presenza sul posto resta temporanea, fino a quando i progetti della fondazione non potranno essere realizzati. Il contratto di prestito si estende fino al 30 novembre 2025, si legge nel comunicato stampa. È rinnovabile di anno in anno, previo preavviso di sei mesi in caso di disdetta.

ats/asch

#Swiss

-

PREV Les Sables-d’Olonne Grande Plage Vendée. Temperatura dell’acqua del mare per domenica 26 maggio 2024
NEXT Handréma ottiene la sua prima vittoria, Bandrélé e Kawéni continuano