Offerta di lavoro: più di $ 200.000 per essere direttore della diversità e dell’inclusione sociale a Montreal

Offerta di lavoro: più di $ 200.000 per essere direttore della diversità e dell’inclusione sociale a Montreal
Offerta di lavoro: più di $ 200.000 per essere direttore della diversità e dell’inclusione sociale a Montreal
-

Sul sito web della città di Montreal è pubblicata una posizione per direttore del servizio per la diversità e l’inclusione sociale, del valore di oltre 200.000 dollari all’anno.

• Leggi anche: L’OCPM ha speso 72.000 dollari per un sito web inutile

L’offerta allettante arriva mentre l’amministrazione cerca con tutti i mezzi di ottenere maggiori finanziamenti per l’edilizia sociale e questa settimana abbiamo appreso che 72.000 dollari sarebbero stati spesi su un sito web non funzionante dell’Ufficio di consultazione pubblica di Montreal (OCPM).

Il direttore del servizio per la diversità e l’inclusione sociale, tra le altre cose, svilupperà politiche, creerà reti, svilupperà la formazione e gestirà accordi per promuovere la diversità sociale e combattere le disuguaglianze, secondo la descrizione del lavoro.

Nell’offerta di lavoro si legge che le responsabilità del direttore “mirano all’equità tra tutti i cittadini di Montreal”.

Questo direttore riceverà uno stipendio compreso tra $ 144.682 e $ 180.857. Aggiungiamo che lo stipendio potrebbe arrivare fino a $ 217.029.

Si noti che il sindaco Valérie Plante ha ricevuto uno stipendio di $ 211.864 nel dicembre 2023.

Per quanto riguarda l’esperienza richiesta, il candidato deve possedere una laurea in un settore ritenuto rilevante e almeno otto anni di esperienza” correlata alle responsabilità della posizione, inclusa una significativa esperienza nel coordinamento e nella gestione di un team multidisciplinare. »

Contattata da QUB, la capo dell’ufficio del sindaco Valérie Plante ritiene che si tratti di un posto molto impegnativo, equivalente a quello di viceministro, che giustifica le condizioni di lavoro offerte.

-

PREV Ginevra ospita il salone dell’aviazione d’affari
NEXT la battaglia di François Bernier