SENEGAL-GENRE-ADVOCACY / Un collettivo di donne chiede una maggiore rappresentanza nel governo – Agenzia di stampa senegalese

SENEGAL-GENRE-ADVOCACY / Un collettivo di donne chiede una maggiore rappresentanza nel governo – Agenzia di stampa senegalese
SENEGAL-GENRE-ADVOCACY / Un collettivo di donne chiede una maggiore rappresentanza nel governo – Agenzia di stampa senegalese
-

Dakar, 4 maggio (APS) – Le donne riunite nel quadro di consultazione dei cittadini per il rispetto e la salvaguardia dei diritti delle donne e delle ragazze hanno lanciato un manifesto per chiedere una maggiore rappresentanza delle donne negli organi governativi.

”L’annuncio, il 5 aprile, di una composizione del governo con un tasso di partecipazione femminile molto basso (13,3%), ha creato un sentimento di delusione, con solo quattro donne su una squadra di venticinque ministri e cinque segretari di Stato, ” dichiararono.

Ne hanno parlato durante un incontro tenutosi sabato presso l’auditorium del Luogo della Memoria Africana a Dakar.

Secondo loro, la sottorappresentanza delle donne nella prima squadra di governo delle nuove autorità costituisce una “minaccia alle conquiste in termini di diritti delle donne già consolidate in Senegal”.

Nel suo manifesto, il collettivo ha espresso il suo stupore per “l’abolizione del Ministero delle Donne”, senza che “questa misura sia accompagnata dalla creazione di una struttura specifica responsabile delle politiche di sviluppo sociale ed economico delle donne”.

Nel governo del primo ministro Ousmane Sonko, la terminologia Donne non compare più nel nome del ministero che ora porta il nome di Ministero della Famiglia e della Solidarietà.

Il collettivo ha anche chiesto al presidente della Repubblica Bassirou Diomaye Faye di facilitare la creazione di una struttura governativa “destinata specificamente ai bisogni delle donne e delle ragazze” e l’attuazione di politiche e programmi a loro favore, ”in particolare il settore dell’istruzione, della formazione, dell’occupazione, della prevenzione e del trattamento della violenza di genere.

MYK/ABB

#Senegal

-

PREV Le Gallerie Charlesbourg ridisegnate dalla A alla Z
NEXT Il principe Laurent abbandonerà la sua dotazione per andare a lavorare in Turchia: “Non mi paragono al principe Harry”