Reddito sostenibile: un obiettivo sempre più difficile da raggiungere?

-

Per poter vivere adeguatamente in Quebec, il reddito di molte famiglie dovrebbe aumentare. Secondo uno studio pubblicato questa settimana dall’Istituto per la ricerca e l’informazione socioeconomica (IRIS), il reddito vitale per una persona sola è aumentato del 9% a Montreal e ora ammonta a 32.252 dollari.

“Per uscire dalla povertà bisogna poter disporre di un fondo di emergenza, potersi permettere una breve vacanza e una certa assistenza sanitaria”, spiega il ricercatore Guillaume Tremblay-Boily, coautore dello studio.

L’organizzazione Carrefour solidaire, situata in Sainte-Catherine Street a Montreal, lotta contro l’insicurezza alimentare.

“Vediamo che le persone non riescono a mangiare come vorrebbero. Consumiamo pasti comunitari due volte a settimana e notiamo un aumento del traffico del 150%”, spiega Émily Balderston, condirettrice di Carrefour.

Un’osservazione fatta anche da chi usufruisce dei servizi, tra cui Tanya Hayes, un’addetta beneficiaria che usa la Proximity Card per acquistare frutta, verdura e carne al supermercato Solidaire. «Con la carta posso venire a ritirare ogni mese cose che normalmente non comprerei.»

La carta di prossimità

Marie-Claude Paradis-Desfossés

Idem per sua madre, Carolane Massé, una pensionata che dice di non riuscire a far quadrare i conti con la pensione di vecchiaia. “Con tutto quello che devo pagare, non posso farlo!”


Carolane Massé fa la spesa nel famoso negozio di alimentari Carrefour solidaire.

Marie-Claude Paradis-Desfossés

Un’altra osservazione dell’IRIS, il salario minimo in Quebec, che è appena aumentato a 15,75 dollari, non consente un reddito sostenibile. “Per uscire dalla povertà, il salario minimo dovrebbe raggiungere almeno i 20 dollari l’ora”, aggiunge il ricercatore Tremblay-Boily.

-

PREV La politica dell’UE. Gli Stati membri concordano su un’unica entità per supervisionare il mercato dell’idrogeno
NEXT Coccola gli edifici della città dei grattacieli