Recensione libro – Bambini deliziosi – Ma chi sono questi mostri?

Recensione libro – Bambini deliziosi – Ma chi sono questi mostri?
Recensione libro – Bambini deliziosi – Ma chi sono questi mostri?
-

Flore Vesco, autrice pluripremiata, torna a L’Ecole des Loisirs con il suo nuovo romanzo, Bambini deliziosi.

Oro e cuscini (vedi la cronaca) era un vero favorito. È quindi con grande voglia, e aspettativa, che abbiamo scoperto il suo nuovo romanzo per bambini.

Qui Flore Vesco prende in prestito la fiaba di Pollicino per riscriverla e plasmarla a modo suo, come sa fare bene. I punti di vista sono molteplici e conferiscono un bellissimo ritmo alla storia – e voci molto, molto diverse. Ciò richiede un po’ di tempo per adattarsi (per “entrare” nel romanzo) all’inizio.

La storia è magistrale, piena di colpi di scena. Si scopre in ogni capitolo, al ritmo e alla buona volontà di Flore Vesco, grazie a numerosi misteri e alla sua penna sempre poetica.

Tra i temi affrontati dall’autrice troviamo naturalmente la questione della condizione della donna, dei rapporti familiari e dei rapporti uomo-donna, ma anche delle aspettative della società…

Avventure, mistero, personaggi complessi ma soprattutto un racconto dal finale aperto: tutto concorre a rendere questa lettura un momento di evasione che non lascia desiderare di più!

Dai 13 anni. Per leggere un estratto o acquistare questo libro fare clic qui o fare clic qui
Voler leggere? Trova le idee BOOX nella nostra sezione qui
Segui tutte le notizie da IDBOOX su Google News

Sintesi dell’editore

Da giorni le ciotole sono vuote, così come gli stomaci. Nella loro casa immersa nel bosco, il padre e la madre disperano di poter nutrire la loro cara prole. Sette bocche fameliche. Sette bambini dispettosi che sono già cresciuti. Tranne Tipou. È difficile trovare il tuo posto, quando prendi così poco… A tredici anni, Tipou sogna l’avventura. Questo è un bene: la foresta profonda e oscura nasconde misteri inquietanti. Chi semina queste foglie e bacche insanguinate? Per scoprirlo non vi resta che seguire, a vostro rischio e pericolo, le tracce…

-

PREV prima delle elezioni, venite a conoscere Denis Ferré, autore di un libro sull’Europa e i francesi
NEXT Autore di due libri a 19 anni, Louis Lefèvre usa le parole per guarire