Almeno sette morti negli attacchi russi su Kharkiv

Almeno sette morti negli attacchi russi su Kharkiv
Almeno sette morti negli attacchi russi su Kharkiv
-

I servizi di emergenza evacuano un corpo questo giovedì 23 maggio a Kharkiv.

AFP

Un’ondata di missili russi ha ucciso almeno sette persone giovedì a Kharkiv, capitale dell’omonima regione nel nord-est dell’Ucraina, dove l’esercito russo conduce un’offensiva da quasi due settimane.

Sul fronte orientale, dove le truppe russe stanno ottenendo una serie di successi tattici contro un esercito ucraino privo di risorse, Mosca ha rivendicato la cattura del piccolo villaggio di Andriïvka, nella regione ucraina di Donetsk (est).

L’Ucraina, sotto forte pressione a est, deve affrontare anche un attacco più a nord, contro la regione di Kharkiv, al confine con la Russia. Questa offensiva, che allargò la zona di combattimento, la costrinse a inviare preziosi rinforzi.

Questa regione, quasi interamente liberata durante la controffensiva ucraina nell’autunno del 2022, soffre già da mesi di mortali bombardamenti russi su aree residenziali o infrastrutture civili.

Quindici missili sparati

Giovedì, un nuovo attacco a Kharkiv, la seconda città del Paese e capoluogo della regione, ha causato la morte di almeno sette persone e il ferimento di altre 16, ha detto l’ufficio del procuratore regionale su Telegram.

“I missili hanno colpito i locali di una tipografia” nel quartiere Osnoviansky, nel sud della città, ha detto la fonte.

Secondo le autorità ucraine, questa città, che prima dell’invasione contava 1,5 milioni di abitanti, è stata colpita questa mattina da 15 missili.

Inoltre, sette persone sono rimaste ferite in uno sciopero nel centro di Lioubotyn, una città situata a ovest di Kharkiv, un attacco che ha danneggiato anche un parco, negozi e veicoli, secondo l’ufficio del procuratore regionale.

Mancanza di difesa aerea

Nella regione di Zaporizhia (sud), un civile di 74 anni è stato ucciso da un colpo di artiglieria mentre lavorava nel cortile della sua casa nel villaggio di Mala Tokmatchka, secondo il governatore di questo territorio Ivan Fedorov.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha reagito all’attacco a Kharkiv sottolineando ancora una volta l’insufficienza del numero di mezzi di difesa antiaerea che l’Occidente aveva accettato di consegnargli.

“I terroristi russi approfittano del fatto che l’Ucraina non ha una protezione aerea sufficiente”, ha detto Zelenskyj sui social network, che non osa trattare i terroristi come meritano”, ha aggiunto.

Il 10 maggio la Russia ha lanciato un nuovo attacco di terra nella regione di Kharkiv, occupando diversi villaggi e ottenendo la maggiore conquista territoriale dalla fine del 2022.

Dall’inizio di questo nuovo assalto, quasi 11.000 civili sono stati costretti a lasciare le loro case nella regione, ha detto giovedì il governatore Oleg Synegoubov.

Creare una “zona cuscinetto”

Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che il suo esercito ha lanciato l’offensiva su Kharkiv per creare una zona cuscinetto destinata a proteggere i territori di confine russi dagli attacchi ucraini.

Le autorità russe hanno riferito giovedì di due morti negli attacchi ucraini nella regione di confine di Belgorod e nella regione ucraina di Donetsk (est), parzialmente occupata dall’esercito russo.

L’esercito ucraino è indebolito dalla carenza di truppe e dai notevoli ritardi nella consegna degli aiuti militari occidentali.

Dopo il fallimento della sua offensiva nell’estate del 2023, ha perso l’iniziativa e ha subito attacchi da parte delle forze russe, più numerose e meglio armate, che stanno rosicchiando l’est del paese, senza tuttavia riuscire a sfondare in profondità.

In questa dinamica, Mosca ha rivendicato giovedì la cattura nella regione di Donetsk (est) della località di Andriïvka, una decina di chilometri a sud di Bakhmout, città conquistata dalla Russia nel maggio 2023 dopo una battaglia durata dieci mesi.

Il giorno prima, la Russia aveva annunciato di aver conquistato una località molto vicina ad Andriïvka, quella di Klichtchiïvka, una delle rare località liberate dall’Ucraina nel 2023.

-

NEXT Israele e Hamas in guerra, giorno 251 | Bombardamenti e scontri a Gaza, attacchi di febbre al confine israelo-libanese