Guerra in Ucraina: nel Donbass, l’attesa febbrile per la battaglia estiva

Guerra in Ucraina: nel Donbass, l’attesa febbrile per la battaglia estiva
Guerra in Ucraina: nel Donbass, l’attesa febbrile per la battaglia estiva
-

Nell’Ucraina orientale, l’esercito russo guadagna ogni giorno terreno sul fronte, preparandosi a lanciare un grande assalto a ciò che resta del Donbass ucraino. A Kiev cresce la preoccupazione perché, ancora una volta, gli aiuti occidentali in armi e munizioni non arrivano in tempo.


Articolo riservato agli abbonati

Immagine dell'autore predefinita


Immagine dell'autore predefinita


Di Stéphane Siohan

Pubblicato il 05/08/2024 alle 15:53
Tempo di lettura: 4 minuti

IOCombatte come un leone nelle sue terre natali. Egor Firsov, 35 anni, è stato deputato al parlamento ucraino fino al 2022, originario di Donetsk, città annessa alla Russia. D’ora in poi sarà un combattente paramedico all’interno della Difesa Territoriale, in una brigata che quest’inverno ha subito lo shock della battaglia di Avdiivka, una città completamente distrutta e poi perduta dall’Ucraina, luoghi dove Egor camminava ancora da adolescente. Alla fine dell’inverno, l’unità di Egor Firsov non sparava più proiettili di artiglieria, perché non ne aveva più, così il giovane politico diventato soldato, e i suoi compagni, ora distrussero dozzine di carri armati russi con semplici droni FPV acquistati su internet, e caricarono con esplosivi.



Questo articolo è riservato agli abbonati

Accedi a informazioni nazionali e internazionali verificate e decrittografate
1€/settimana per 4 settimane (nessun impegno)

Con questa offerta approfitta di:
  • Accesso illimitato a tutti gli articoli editoriali, file e rapporti
  • Il giornale in versione digitale (PDF)
  • Comodità di lettura con pubblicità limitata

-

PREV Gli aiuti arrivano al Brasile prima di altre piogge
NEXT Israele-Palestina, asimmetrie e simmetrie | 24 ore