tre soldati uccisi dai razzi lanciati contro Kerem Shalom mentre entravano a Gaza, dice l’esercito

tre soldati uccisi dai razzi lanciati contro Kerem Shalom mentre entravano a Gaza, dice l’esercito
tre soldati uccisi dai razzi lanciati contro Kerem Shalom mentre entravano a Gaza, dice l’esercito
-

Di Le Figaro con l’AFP

Pubblicato
ieri alle 22:03,

Aggiornamento ieri alle 23:41

Kerem Shalom è il principale punto di passaggio per gli aiuti umanitari da Israele alla Striscia di Gaza.
Carlos Garcia Rawlins / REUTERS

Tre soldati israeliani sono stati uccisi e 12 feriti domenica dai razzi lanciati dal braccio armato di Hamas attorno a Kerem Shalom, il principale punto di passaggio per gli aiuti umanitari da Israele alla Striscia di Gaza, ha detto l’AFP all’esercito israeliano.

Tra i feriti “tre soldati fanno sul serio” colpito, ha detto. Gli spari sono stati rivendicati dalle Brigate Ezzedine al-Qassam, braccio armato di Hamas, che hanno portato Israele a chiudere il valico utilizzato per trasportare gli aiuti a Gaza. L’esercito ha detto che 14 razzi sono stati lanciati contro il valico da un’area adiacente al valico di Rafah.

In risposta, l’aeronautica militare ha reagito rapidamente e ha distrutto i lanciarazzi, ha detto ai giornalisti il ​​portavoce militare Peter Lerner in una conferenza stampa. “Questo è un evento molto grave dal nostro punto di vista, è inaccettabile, e l’esercito israeliano sta indagando sul motivo per cui i soldati sono stati uccisi mentre suonava la sirena”, ha dichiarato. I soldati sono stati colpiti mentre sorvegliavano i carri armati e i bulldozer parcheggiati nella zona, ha detto.

-

PREV Brasile: Jair Bolsonaro ricoverato in ospedale con infezione alla pelle
NEXT Decifrazione | Un odore di “erba” sulle elezioni presidenziali | La stampa