La sveglia, un mestiere insolito scomparso a causa… dell’elettricità!

La sveglia, un mestiere insolito scomparso a causa… dell’elettricità!
La sveglia, un mestiere insolito scomparso a causa… dell’elettricità!
-

IL knocker-up era una professione apparsa soprattutto in Inghilterra e Irlanda durante la rivoluzione industriale e consisteva nel svegliare le persone utilizzando un bastone. IL battente superiore (le persone preposte al risveglio, spesso donne o anziani) utilizzavano principalmente il bambù per battere sulle finestre o un bastoncino abbastanza pesante che lanciavano per raggiungere le finestre di ogni piano. Il loro compito era svegliare la gente, per pochi centesimi, in modo che non arrivassero in ritardo al lavoro. Non se ne andarono finché non videro che la persona era completamente sveglia.

Il lavoratore moderno si alza dal letto, geme e spegne la sveglia. Ma i lavoratori britannici e irlandesi dell’era industriale usavano un metodo diverso per alzarsi ogni mattina. Nel 19esimo secolo e fino al 20esimo secolo, una sveglia umana conosciuta come “knock-up” vagava per le strade e spingeva i clienti paganti ad arrivare al lavoro in orario.

Cosa fare per svegliarsi senza cattivo umore

Durante l’era industriale, le persone lavoravano a orari strani nelle miniere o nelle fabbriche. Potrebbero aver usato le sveglie: queste erano state inventate a metà del XIX secolo ma erano ancora relativamente costose e inaffidabili. Mary Anne Smith Moore fu la più famosa: svegliava i dormienti lanciando piselli secchi alle finestre dei suoi clienti.

Brandendo canne o spara-piselli, i bagarini divennero figure familiari in tutto il Regno Unito. Molti di loro erano più anziani e svegliavano le persone professionalmente da molti anni; spesso non lasciavano le case delle persone finché non erano sicure di essere sveglie.

Personaggi tipici del folklore britannico

Una di loro, Mary Anne Smith, divenne una presenza amata, accompagnata dal suo fidato cacciatore di piselli, nell’East End di Londra negli anni ’30, che lo ricorda John Topham, che scattò foto di Smith in azione.ogni mattina, anche la domenica, si alzava alle tre per bussare alle finestre degli operai del quartiere, usando una pistola a pois.” Chiedeva sei pence alla settimana e il suo concorrente più vicino era un vecchio a tre miglia di distanza che faceva lo stesso lavoro usando una canna da pesca per abbattere le finestre di sopra.

La sveglia bussa alla finestra della camera con il suo lungo bastone. ©Collectie SPAARNESTAD FOTO

Sebbene questa pratica sia continuata in alcune parti del Regno Unito fino agli anni ’70, è diminuita quando le sveglie e l’elettricità sono diventate più diffuse e convenienti. Certo, le sveglie e gli smartphone che riproducono la musica al mattino sono più semplici e pratici, ma non hanno nulla da invidiare al risveglio con il caratteristico tocco morbido della spara-piselli di Mary Smith. Si dice che la figlia di Mary Smith, Molly, sia stata l’ultima Knocker-up dell’Inghilterra.

Tuttavia, una domanda persiste su questi strani personaggi: se il battenti superiori avevano il difficile compito di svegliare l’intero villaggio, come furono risvegliati loro stessi? Richard Jones, storico londinese, ci dà la risposta spiegando che questi risvegli umani erano “gufi notturni” Chi “Invece dormivano di giorno, svegliandosi verso le quattro del pomeriggio.”

-

PREV La Libia riafferma il suo rifiuto di un’unione del Maghreb senza il Marocco
NEXT Il ciclone storico minaccia più di 5 milioni di persone