Perché il gilet di Kim Kardashian al Met Gala è un inno alla normalità

Perché il gilet di Kim Kardashian al Met Gala è un inno alla normalità
Perché il gilet di Kim Kardashian al Met Gala è un inno alla normalità
-

Se c’è un momento dell’anno in cui non mi aspetto di sentirmi vicino alla vita delle star, è l’annuale MET Gala. Eppure, questo lunedì, un giubbotto mi ha fatto mentire.

Indossato da Kim Kardashian, star di questo mondo lontano anni luce dalla mia vita di giornalista, questo cardigan grigio mi è sembrato familiare. Perché questo gilet è l’accessorio indispensabile per il francese medio, più che un capo di abbigliamento, è uno strumento.

Non lo troviamo certo di grande qualità estetica ma la sua funzione primaria è essenziale: il piccolo coprispalla necessario per buttare giù la spazzatura, ritirare la consegna di Ubereats o anche portare una piccola sigaretta per chi ha l’eleganza di non fumare in casa. .

Ma questo must-have non è niente senza un dettaglio: bisogna saperlo indossare e la nostra Kimmy ha rispettato i codici: le estremità del maglione in mano, le braccia incrociate.

In realtà, questo cardigan completava questo sublime outfit Maison Margiela Artisanal di John Galliano e Coumbis, la nostra regina della moda ne parlerebbe in modo molto più accurato di me, ma la prossima volta che incontro il mio vicino in ascensore tra chiacchiere e pettegolezzi, non mi sentirei un po’ Kim come Kim si sentiva un po’ noi (no).

-

PREV FOTO Richard Berry: Sua figlia Coline e la sua ex Jeane Manson si affrontano ancora in tribunale, Marilou Berry resta fedele alla cugina
NEXT il conduttore Jordan de Luxe (34 anni) rivela l’importo del suo stipendio