una banca licenzia una dozzina di dipendenti che utilizzavano un simulatore per fingere di lavorare

una banca licenzia una dozzina di dipendenti che utilizzavano un simulatore per fingere di lavorare
una banca licenzia una dozzina di dipendenti che utilizzavano un simulatore per fingere di lavorare
-

La banca statunitense Wells Fargo ha licenziato più di una dozzina di dipendenti dopo aver scoperto che utilizzavano software per simulare la propria attività.

Negli Stati Uniti il ​​telelavoro non è in aumento. L’istituto bancario Wells Fargo è stato vittima dello sviluppo di tecnologie che consentono ai dipendenti di far credere ai propri superiori di essere attivi e presenti quando lavorano in telelavoro.

Sebbene avesse installato una tecnologia che rilevasse i movimenti del mouse per tenere d’occhio i suoi dipendenti che lavoravano da remoto, una dozzina di loro hanno aggirato questo controllo con un’altra tecnologia chiamata “mouse jigglers”, o simulatori di movimento del mouse.

software di accesso facile

Questi software sono estremamente facili da scaricare su un computer. Tutto ciò di cui hai bisogno è una chiavetta USB e dieci dollari. Se solo qualche anno fa il loro interesse sembrava limitato, hanno visto la loro popolarità esplodere con la generalizzazione del telelavoro durante la pandemia, periodo durante il quale erano in evidenza sui social network.

Non è ancora noto come la terza banca americana per patrimonio sia riuscita a scoprire il progetto. Tuttavia, la Finra (Financial Industry Regulatory Authority), l’agenzia responsabile della supervisione del settore bancario negli Stati Uniti, aveva chiesto qualche settimana fa che le banche fornissero una maggiore supervisione sul telelavoro e questa ingiunzione aveva portato i servizi delle risorse umane a introdurre ispezioni domestiche. Il ritrovamento potrebbe quindi essere stato effettuato durante uno di questi controlli.

Questo caso si interroga: se si diffondessero questi software che incoraggiano l’inattività dei telelavoratori, le aziende risponderanno con controlli sempre più invadenti?

-

NEXT quando le aziende cercano di limitare i risarcimenti per i viaggiatori