Nio lancia in Europa il grande Suv elettrico EL8 (ma ancora niente per la Francia)

-

Presentato per la prima volta nel 2017 in Cina, Nio lancia l’EL8 (o ES8 in Cina) in Europa. Rinnovato nel 2023, questo grande SUV a 6 posti è ora disponibile per l’ordine in Germania, Danimarca, Paesi Bassi, Norvegia e Svezia.

Nio presenta l’EL8 per l’Europa

Nonostante le misure adottate dalla Commissione Europea per cercare di calmare i produttori cinesi, Nio sta intensificando la sua azione in Europa. L’azienda di William Li assicura che “ i dazi doganali non sono un problema “. Secondo un portavoce del marchio, “ L’impegno di Nio nel mercato europeo delle auto elettriche rimane costante “. La prova: Nio ha presentato questa settimana un nuovo modello per il Vecchio Continente.

Il produttore cinese si prepara a commercializzare il suo grande SUV EL8. Chiamata ES8 in Cina, l’azienda è stata costretta a conformarsi a una decisione dei tribunali tedeschi e a cambiare il nome del suo modello. Audi aveva avviato un procedimento contro i cinesi a causa della lettera “ S “. Il tedesco ritiene che la denominazione Nio ES6, ES7 ed ES8 possa creare confusione con i propri modelli sportivi, S6, S7 e S8.

Già commercializzato in Cina e Norvegia (dal 2021), l’EL8 è ora disponibile in Germania, Danimarca, Paesi Bassi e Svezia. Rinnovato nel 2023, questo SUV di lusso misura 5,09 m di lunghezza, 1,96 m di larghezza e 1,75 m di altezza. Sarà un serio concorrente della Kia EV9, della Volvo EX90 e della Tesla Model X. Da un punto di vista tecnico, è abbastanza vicino al Nio ET7. Entrambi i modelli sono basati sulla piattaforma NT2.0.

Leggi anche
Testimonianza – Dopo la sua Tesla, Yannick ha optato per una Nio ET7 con cambio batteria!

Potenza di ricarica a 240 kW

Come la berlina elettrica, la EL8 è offerta con due opzioni di batteria: 100 o 75 kWh. Ha anche lo stesso motore da 480 kW. D’altra parte, sarà più efficiente in termini di potenza di ricarica. Il modello è in grado di gestire fino a 240 kW di corrente continua e quindi passare dal 10 all’80% in 20 minuti. Questo è vero solo per la versione a lungo raggio. Nel livello base dovrai accontentarti di 125 kW.

Nio non sta cercando specificamente di spingere i limiti della potenza di ricarica come fanno altri produttori. L’azienda si è sempre affidata ad un’altra tecnica”, sostituire la batteria “. Ma durante la presentazione del modello a Francoforte, un manager del marchio ha dichiarato ancora “ che fosse rassicurante per gli acquirenti sapere che il loro veicolo poteva essere ricaricato rapidamente presso un terminale “.

Leggi anche
Auto elettriche: Pechino consiglia all’Europa di riconsiderare la propria posizione sui dazi doganali

A seconda della batteria scelta, Nio stima l’autonomia del suo grande SUV tra 390 e 510 chilometri (nel ciclo WLTP). È in grado di passare da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi. All’interno, il modello offre tre file di sedili, ciascuna con due posti, per un totale di sei posti. Con la versione EL8 Executive, il corridoio che separa i sedili della seconda fila è sostituito da una consolle centrale con un piccolo frigorifero.

ded32a91a5.jpg1718676689_167_Nio-lancia-in-Europa-il-g

Abbattendo i sedili posteriori, il bagagliaio aumenta da 265 a 810 litri. Ciò dimostra che l’EL8 non è concepito come un veicolo destinato a trasportare molti bagagli. Il marchio ha voluto dare priorità al comfort dei passeggeri rendendo il viaggio il più confortevole possibile. In particolare, per i sedili è disponibile un’ampia gamma di possibilità di regolazione e massaggio.

Leggi anche
Nio inizia la costruzione di un nuovo stabilimento nonostante le vendite deludenti

Prezzo di partenza: 82.900 euro (senza batteria)

Dal punto di vista del prezzo, Nio offre l’EL8 a partire da 82.900 euro senza batteria. Bisogna quindi pagare 168 euro al mese per dotarsi della batteria piccola o 289 euro al mese per quella grande. È anche possibile acquistare il modello direttamente con la batteria. Prezzo di partenza da 94.900 euro per la versione con batteria piccola e 103.900 euro per quella Long Range. Infine, l’EL8 ha una capacità di traino di 2 tonnellate.

Le prime consegne sono previste a settembre. Per il momento Nio si accontenta solo di 5 mercati in Europa. Se la Francia è a priori nel mirino del produttore, non sappiamo quando ciò sarà efficace. D’altro canto, l’azienda ha annunciato il desiderio di stabilirsi negli Stati Uniti entro il 2025.

-

NEXT quando le aziende cercano di limitare i risarcimenti per i viaggiatori