Le società cinesi eVTOL accelerano lo spiegamento negli Emirati Arabi Uniti

Le società cinesi eVTOL accelerano lo spiegamento negli Emirati Arabi Uniti
Le società cinesi eVTOL accelerano lo spiegamento negli Emirati Arabi Uniti
-

Molte aziende cinesi legate all’economia a bassa quota stanno intensificando i voli di prova dei loro aerei elettrici a decollo e atterraggio verticale (eVTOL) negli Emirati Arabi Uniti (EAU), cercando di esplorare opportunità di business internazionale in linea con il piano di sviluppo del Paese per il settore .

Secondo diversi osservatori del settore, la bassa economia può essere considerata un mercato inesplorato, con un potenziale nazionale e internazionale colossale.

La start-up cinese Autoflight Aviation Technology ha completato i voli di prova del suo eVTOL soprannominato “CarryAll” nella città di Al Ain, negli Emirati Arabi Uniti, ha annunciato giovedì la società. Con un peso totale al decollo di due tonnellate, CarryAll ha completato un volo di 123 chilometri in 41 minuti. Secondo Autoflight, è il primo eVTOL al mondo di oltre una tonnellata a completare un volo a lungo raggio nella regione del Medio Oriente.

Un’altra società cinese eVTOL, EHang Holdings, ha tenuto lunedì un volo dimostrativo del suo drone taxi EH216-S con passeggeri ad Abu Dhabi, il primo del suo genere negli Emirati Arabi Uniti e in Medio Oriente.

Xie Jia, vicepresidente senior di Autoflight, ha dichiarato giovedì che le aziende di vari paesi stanno investendo di più in aerei a bassa quota e che le aziende cinesi stanno assumendo un ruolo guida in alcuni settori tecnici fondamentali.

“La catena di approvvigionamento completa e l’esperienza operativa della Cina nei veicoli a nuova energia accelerano lo sviluppo dell’eVTOL e dell’economia a bassa quota, e il colossale mercato di consumo del paese ha fornito alle aziende un ambiente positivo per lo sviluppo sostenibile”, ha spiegato.

Il Rapporto sull’attività governativa 2024 indica che lo sviluppo dell’economia in difficoltà è uno dei nuovi motori di crescita. I governi locali di molte città cinesi hanno adottato misure per creare siti e rotte di prova per aerei e tecnologie correlate.

Il primo percorso logistico di droni a bassa quota nella provincia di Hebei, nel nord della Cina, con una lunghezza totale di 12,5 chilometri, ha completato martedì le operazioni di prova nella nuova area di Xiong’an, ha annunciato il governo locale.

Segui China.org.cn su Twitter E Facebookper partecipare alla conversazione.

-

PREV La rete mobile Swisscom da 9.95 franchi al mese!
NEXT IBM investirà 45 milioni di euro in Francia nell’informatica quantistica