Presso LDLC, anche i dirigenti con pacchetto giornaliero sono passati a una settimana di quattro giorni

Presso LDLC, anche i dirigenti con pacchetto giornaliero sono passati a una settimana di quattro giorni
Presso LDLC, anche i dirigenti con pacchetto giornaliero sono passati a una settimana di quattro giorni
-

A prima vista, i due edifici del gruppo LDLC hanno tutto del classico quartier generale di una grande azienda francese: uffici abbastanza sobri, in open space, alla periferia di una metropoli, vicino a Lione, a Limonest, tetto verde, relax con pouf, attrezzature per il tempo libero (palestra, sale giochi e persino piste da bowling)… E dirigenti, tanti dirigenti: il 30% della forza lavoro complessiva. La maggior parte di loro lavora presso la sede centrale, che ospita 600 dei 1.100 dipendenti del gruppo di vendita online ad alta tecnologia.

Che si tratti di leader o manager locali, anche loro sono stati coinvolti nel passaggio alla settimana di quattro giorni, senza riduzione dello stipendio e con riduzione dell’orario di lavoro, attuato da LDLC dal 25 gennaio 2021. Un’eccezione in Francia paesaggio. Pauline Grimaud, sociologa del Centro per l’occupazione e gli studi sul lavoro, ha studiato quasi 300 accordi firmati nel 2023 in Francia. Lei lo nota“una parte significativa degli accordi aziendali sulla settimana di quattro giorni esclude i dirigenti, in particolare quelli con pacchetto giornaliero”che non contano le ore, perché il loro orario di lavoro si misura in giorni, con un massimo di 218 all’anno. Secondo il Ministero del Lavoro, questa modalità di organizzazione del lavoro ha interessato nel 2021 il 14,7% dei dipendenti a tempo pieno del settore privato e la metà dei dirigenti.

Alla LDLC, i dipendenti ordinari sono tenuti a lavorare solo 32 ore settimanali, e si prevede che l’intera azienda si allineerà a questo obiettivo… compresi i dirigenti con contratti a giorni fissi. Per Laurent de la Clergerie, fondatore dell’azienda che porta le sue iniziali, si trattava di “nessuno escluso” : “È un cambiamento di equilibrio, un lasciarsi andare su scala aziendale. I primi a temere che i colleghi non avrebbero fatto nulla in loro assenza il quinto giorno. Tuttavia, per avere informazioni si potrebbe aspettare ventiquattr’ore. »

Laurent de la Clergerie, fondatore e presidente del consiglio di amministrazione del gruppo LDLC, e Jean-Claude Chaix, senior buyer. Presso la sede dell’azienda, a Limonest (Métropole de Lyon), il 29 aprile 2024. BRUNO AMSELLEM / DIVERGENZA PER “IL MONDO”

Non è stato tutto facile. Il primo ostacolo è stato la firma di un contratto di pacchetto giornaliero individuale, di cui ogni dipendente ha dovuto essere convinto. I pochi dipendenti riluttanti erano tra i dirigenti: “È stato divertente per me che ciò sia accaduto da parte della direzioneRicordare Jean-Claude Chaix, nel settore acquisti da quindici anni. La prima domanda era come comprimere cinque giorni in quattro, già cinque erano complicati. » Nel 2015, i lavoratori con pacchetto giornaliero hanno lavorato circa 200 ore in più all’anno rispetto agli altri dipendenti francesi, ovvero quattro ore in più alla settimana.

Ti resta il 68,24% di questo articolo da leggere. Il resto è riservato agli abbonati.

-

PREV Boeing si stabilisce nella nuova zona di innovazione aerospaziale della Grande Montreal
NEXT Queste nuove dotazioni di sicurezza saranno obbligatorie per le auto tra poche settimane