L’Excelsior Virton si rinforza con un attaccante solido, Jorn Vancamp: “Cercavamo un cannoniere, abbiamo ingaggiato il migliore del campionato”

L’Excelsior Virton si rinforza con un attaccante solido, Jorn Vancamp: “Cercavamo un cannoniere, abbiamo ingaggiato il migliore del campionato”
L’Excelsior Virton si rinforza con un attaccante solido, Jorn Vancamp: “Cercavamo un cannoniere, abbiamo ingaggiato il migliore del campionato”
-

Mentre i sostenitori di Virton cominciavano lentamente a preoccuparsi del silenzio dei loro leader in questa campagna di reclutamento, due settimane prima della ripresa degli allenamenti, i reclutatori di Virton hanno appena annunciato una primissima recluta.

E con questo primo trasferimento, i Virtonai sembrano già confermare una politica di voler lavorare con un nucleo più piccolo per fare spazio a quattro o cinque reclute scelte.

Perché questo martedì a mezzogiorno quest’ultimo ha comunque annunciato una bella mossa firmando per due stagioni (+ una opzionale) di Jorn Vancamp, il solido attaccante che ha indossato la casacca di Louvière l’anno scorso ed è appena arrivato a vincere gli allori di campione. con questi altri verdi e bianchi.

La dirigenza del Gaumes non ha nascosto la gioia subito dopo la firma con l’attaccante. “Cercavamo un marcatore, abbiamo ingaggiato il migliore del campionato”, accoglie Mohamed Hakem, direttore generale di Gaumes.

Con il suo senso del gol e le sue tante rose, l’attaccante è anche considerato uno dei principali artefici del titolo del Louviérois che tornerà quindi al calcio professionistico senza di lui tra poche settimane.

Con 21 gol sul cronometro, Vancamp è arrivato capocannoniere della nazionale 1 insieme a Lucas Walbrecq (olimpico) e Ahmed Abdullahi (Jong Gent).

Prima di arrivare a La Louvière, Jorn Vancamp si è allenato all’Anderlecht. Promesso per un futuro radioso, l’uomo che oggi ha 25 anni ha giocato addirittura due partite in maglia biancoviola nel 2016. Ma il resto è stato più complicato per l’ex giocatore dell’Anderlecht che ha avuto una serie di prestiti ed esperienze contrastanti .

Vittima di un grave infortunio, l’attaccante si è ritrovato addirittura senza club per una stagione prima di provare a rimettersi in carreggiata con un club finlandese e poi con la squadra B dell’OHL. Ma è proprio dalla RAAL che l’attaccante ha ritrovato tutte le sue sensazioni l’anno scorso, arrivando in biancoverde grazie a un certo Nicolás Frutos, che aveva lavorato con lui quando era vice allenatore dei Mauves.

D’ora in poi, è per il numero 200 che Jorn Vancamp scuoterà le reti. E visti i problemi offensivi di Virton l’anno scorso, se dimostrerà lo stesso senso del gol, non c’è dubbio che l’attaccante diventerà presto uno dei beniamini di Kaotic Gaumais, il Virton kop, nelle prossime settimane.

-

PREV New School: Yorssy, il protetto di SDM in questa stagione 3, chi è veramente?
NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole