Gas naturale offshore: la scommessa della greca Energean sul Marocco

Gas naturale offshore: la scommessa della greca Energean sul Marocco
Gas naturale offshore: la scommessa della greca Energean sul Marocco
-

La società energetica greca Energean ha appena annunciato la decisione di vendere alcuni dei suoi asset nel Mar Mediterraneo per concentrarsi in particolare sulla sua strategia in Marocco.

Il 20 giugno la società ha annunciato la conclusione di un accordo per la vendita del suo portafoglio in diversi paesi.

Secondo Vita ecologicala società ha venduto il suo portafoglio di asset in Egitto, Italia e Croazia a Carlyle International Energy Partners, per un valore compreso tra 820 milioni di dollari e 945 milioni di dollari.

Quotata alle borse di Londra e Tel Aviv, Energean spiega che questa operazione le permetterà di avere liquidità sufficiente per onorare i suoi impegni, ma anche di concentrarsi sulla sua strategia di sviluppo, che si basa sullo sfruttamento del gas naturale.

La strategia di Energean è oggi segnata dallo sviluppo delle sue attività in Israele, così come dal suo recente ingresso nel giacimento di Anchois, nell’Oceano Atlantico, al largo della costa di Larache, in Marocco.

In effetti, questo accordo consentirà alla società di avere un portafoglio ponderato nel gas digerito dal giacimento di Karish al largo delle coste di Israele, dal giacimento di Anchois al largo della costa di Larache in Marocco e dal centro di cattura e stoccaggio del carbonio, al largo della Grecia occidentale.

Lo scorso aprile, Chariot Limited ha finalizzato accordi di partnership con Energean PLC, dopo aver ricevuto tutte le necessarie approvazioni governative e normative da parte del Regno del Marocco.

Da allora Energean detiene rispettivamente il 45% e il 37,5% delle licenze offshore di Lixus e Rissana, divenendone l’operatore.

Chariot dal canto suo ha mantenuto rispettivamente il 30% e il 37,5% delle sue partecipazioni in queste licenze, mentre l’Ufficio nazionale degli idrocarburi del Marocco (Onhym) ha mantenuto la sua partecipazione al 25% in ciascuna di esse.

Ad oggi, Energean ha effettuato un pagamento iniziale di circa 10 milioni di dollari a Chariot Limited.

Di Khalil Rachdi

23/06/2024 alle 20:06

-

PREV Bassines: la manifestazione vietata si interrompe dopo una giornata tranquilla – 19/07/2024 alle 18:30
NEXT Donald Trump investito dal Partito Repubblicano