Euro 2024: la Romania surclassa l’Ucraina

Euro 2024: la Romania surclassa l’Ucraina
Euro 2024: la Romania surclassa l’Ucraina
-

Lanciata idealmente da uno splendido gol di Nicolae Stanciu, la Romania ha surclassato l’Ucraina lunedì pomeriggio a Monaco (3-0) per il suo ingresso in corsa per Euro 2024 e coglie una buona opzione per gli ottavi.

In questo girone E, il Belgio di Romelu Lukaku è il favorito per il primo posto, mentre Romania, Ucraina e Slovacchia lotteranno per il secondo e il terzo posto. Si qualificheranno alla fase a eliminazione diretta solo le prime due e le quattro migliori terze classificate dei sei gironi.

Questo incontro sotto il sole cocente di Monaco è stato caratterizzato da un forte contesto geopolitico, dal momento che l’Ucraina è in guerra dal 24 febbraio 2022 e dall’invasione del Paese da parte della Russia.

I giocatori di Serhyi Rebrov hanno ripetuto prima dell’inizio della partita che volevano giocare per i soldati che difendono il paese. Questa pesante battuta d’arresto complica il loro compito verso gli ottavi.

In esilio da settembre 2023 nella redditizia Saudi Pro League del Damac FC, il capitano rumeno Nicolae Stanciu è stato il grande artefice della vittoria della sua squadra.

Dopo 25 minuti di riposo, la Romania approfitta di una ripartenza mal negoziata del portiere ucraino del Real Madrid Andriy Lunin per aprire le marcature poco prima della mezz’ora Dennis Man recupera palla e serve Stanciu, il cui tiro ad effetto finisce sulla destra angolo di Lunin (29).

Il 31enne centrocampista è andato vicino al gol dieci minuti più tardi. Dopo il suo tentativo bloccato e finito a filo del palo di Lunin, Stanciu ha tentato un corner diretto, che ha colpito la traversa di Lunin, che è stato battuto sul dischetto.

Dominanti nel possesso di palla nel primo periodo, gli ucraini hanno mancato di realismo davanti alla porta di Florin Nita, affrontando una difesa rumena ben consolidata.

Nel secondo tempo gli ucraini sono stati completamente sopraffatti. Razvan Marin approfitta di un errore di Lunin per raddoppiare il vantaggio (53esimo) con un tiro da 20 metri, per la gioia dei tifosi tricolorii, in netta superiorità tra i 66.000 spettatori dello stadio di Monaco. Quattro minuti più tardi è Denis Dragus a segnare il gol per l’Ucraina.

-

PREV il fuoco è sotto controllo, le immagini impressionanti della freccia infuocata
NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole