A Rafah, un attacco contro un centro sfollato uccide decine di persone, come sappiamo

A Rafah, un attacco contro un centro sfollato uccide decine di persone, come sappiamo
A Rafah, un attacco contro un centro sfollato uccide decine di persone, come sappiamo
-

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

INTERNAZIONALE – Uno “orribile massacro”. La Difesa Civile Palestinese della Striscia di Gaza ha riferito che questa domenica sera, 26 maggio, almeno 40 persone sono state uccise e altre 65 ferite dagli attacchi israeliani contro un centro per sfollati vicino a Rafah, nel sud di questo territorio palestinese.

Anche l’Egitto ha condannato questo lunedì, 27 maggio, a “bombardamento deliberato delle forze israeliane”, in questa zona dove, secondo la Protezione Civile di Gaza, vivono circa 100.000 sfollati. Da parte sua, la Mezzaluna Rossa palestinese ha dichiarato di portare avanti “ un gran numero di martiri e feriti dopo l’occupazione (Israele) hanno preso di mira le tende degli sfollati vicino al quartier generale delle Nazioni Unite, a nord-ovest di Rafah”.

Come puoi vedere nel nostro video qui sopra, Le immagini dell’agenzia di stampa Reuters mostrano rifugi e tende avvolti dalle fiamme, così come i soccorritori che estraggono corpi dalle macerie. I video girati questo lunedì mattina mostrano anche molti bambini e le loro famiglie che scavano tra le ceneri e le macerie dell’accampamento.

“Questo atroce massacro perpetrato dalle forze di occupazione israeliane è una sfida a tutte le risoluzioni internazionali sulla legittimità”ha scritto in un comunicato la presidenza palestinese, accusando Israele di aver “ mirato deliberatamente” il campo profughi di Barkasat, gestito dall’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi (UNRWA) a nord-ovest di Rafah.

Israele bombarda nonostante gli avvertimenti

Alla richiesta di reagire, l’esercito israeliano ha risposto così“un aereo ha colpito un complesso di Hamas a Rafah dove operavano i principali terroristi di Hamas”. “L’attacco è stato effettuato contro obiettivi legittimi secondo il diritto internazionale, attraverso l’uso di munizioni precise e sulla base di precise informazioni di intelligence che indicavano l’uso dell’area da parte di Hamas”ha detto in una nota, aggiungendo “ sono a conoscenza di notizie secondo cui diversi civili nella zona sono rimasti feriti”.

L’IDF ha poi affermato sulla sua X di aver ucciso in questo “colpo preciso” due leader di Hamas: Yacine Rabia e Khaled Nagar.

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

Domenica scorsa, l’esercito israeliano ha detto che almeno otto razzi erano stati lanciati da Rafah verso aree del centro del paese. L’ala militare di Hamas ha confermato di aver preso di mira Tel Aviv. con una grande raffica di razzi in risposta ai massacri sionisti contro i civili ».

Nel corso della giornata, l’esercito ha dichiarato in un comunicato che la sua forza aerea aveva effettuato attacchi su Rafah in risposta agli attacchi. Ha aggiunto che la sua forza aerea aveva colpito un “ lanciarazzi “che secondo lei era “ vicino a due moschee nella regione di Rafah ».

Vedi anche su HuffPost :

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

-

PREV OM: Benatia lo vuole, questo marcatore è pronto a dire sì!
NEXT Sarah Fillier va per prima. 42 giocatori vengono selezionati al Draft PWHL 2024