Donald Trump promette di affrontare il problema dei veicoli elettrici se rieletto | Novità automobilistiche

Donald Trump promette di affrontare il problema dei veicoli elettrici se rieletto | Novità automobilistiche
Descriptive text here
-

On apprend cette semaine que le candidat républicain à la présidence Donald Trump a promis de revenir sur des dizaines de mesures et de politiques environnementales adoptées par l’administration Biden, afin bien sûr de faire marche arrière sur la plupart, sinon la majorité d’entre esse.

L’ex presidente ha fatto questa dichiarazione nel corso di un incontro con i principali leader del settore petrolifero americano. Ha anche colto l’occasione per chiedere loro di raccogliere un miliardo per la sua campagna presidenziale, secondo una notizia riportata dal Washington Post.

Il quotidiano, citando fonti non identificate che hanno familiarità con l’incontro del mese scorso in Florida, ha affermato che Trump ha promesso di porre fine alle misure di trasmissione del presidente Joe Biden volte a promuovere la vendita di veicoli elettrici. Porrebbe fine, tra le altre cose, al congelamento dei permessi di esportazione di gas naturale liquefatto da parte dell’amministrazione Biden.

Donald Trump avrebbe anche detto ai leader aziendali che il pagamento di un miliardo sarebbe un ottimo affare per loro. Il gruppo comprendeva dirigenti di Venture Global e Cheniere Energy, nonché rappresentanti di Chevron, Continental Resources, Exxon e Occidental Petroleum.

I rappresentanti di Exxon hanno affermato di non avere dettagli da condividere. Gli altri non hanno commentato, nonostante le richieste dei media sull’argomento.

Foto: Rivian

Il Rivian R1S

Se Donald Trump tornasse alla Casa Bianca, dovremmo aspettarci di vederlo ribaltare molte delle decisioni prese da Joe Biden, compresa gran parte degli sforzi compiuti dal presidente democratico per combattere il cambiamento climatico.

Donald Trump ha anche promesso, se tornasse presidente, che concederà più permessi disponibili per le trivellazioni petrolifere nel Golfo del Messico e che abolirà le restrizioni sulle trivellazioni nell’Artico dell’Alaska.

Comprendiamo molto bene le motivazioni politiche (ed economiche) dietro tutto questo, ma la transizione energetica prima o poi dovrà avvenire.

-

PREV Collisione mortale a Maria | Radio-Canada
NEXT Alluvioni in Brasile: piove ancora al sud, il bilancio delle vittime arriva a 116