Un viaggio lascia due feriti al confine franco-svizzero, una donna di 30 anni trasportata in aereo in gravi condizioni

Un viaggio lascia due feriti al confine franco-svizzero, una donna di 30 anni trasportata in aereo in gravi condizioni
Un viaggio lascia due feriti al confine franco-svizzero, una donna di 30 anni trasportata in aereo in gravi condizioni
-

L’incidente è avvenuto questo giovedì 9 maggio 2024 al Col France, a Villers-le-Lac (Doubs) a due passi dal confine con la Svizzera. È rimasta coinvolta una sola vettura. Gravemente ferito, il passeggero di 30 anni è stato evacuato in elicottero all’ospedale universitario di Besançon. Il conducente, 32 anni, ha riportato lievi ferite.

L’incidente è avvenuto intorno alle 5:30 di questo giovedì 9 maggio 2024 in una località chiamata Le Col France sulla RD461 a Villers-le-Lac (Doubs), poco prima della dogana che porta a Le Locle in Svizzera. È rimasta coinvolta una sola vettura.

Due persone sono rimaste ferite abbandonando la strada. La passeggera, di 30 anni, è rimasta gravemente ferita e si è ritrovata intrappolata nel veicolo. È stata liberata ed evacuata urgentemente al CHRU Jean-Minjoz di Besançon dall’HÉLI 25, l’elicottero SAMU.

Il conducente, 32 anni, è rimasto lievemente ferito. È stato trasportato al Centre Hospitalier Intercommunal de Haute-Comté (CHIHC) di Pontarlier.

L’intervento ha mobilitato una decina di vigili del fuoco dei centri di emergenza di Villers-le-Lac, Morteau e Gilley. Sul posto erano presenti anche gendarmi e doganieri.

-

PREV Nizza – PSG: a che ora e su quale canale vedere la partita in diretta?
NEXT Borsa di Zurigo: ottimismo in vista dell’inflazione negli Stati Uniti