Cosa fare a Parigi se sei un fan di Taylor Swift?

Cosa fare a Parigi se sei un fan di Taylor Swift?
Cosa fare a Parigi se sei un fan di Taylor Swift?
-

Rose, garofani, lavanda, margherite, fiordalisi, trifogli… Taylor Swift moltiplica le allusioni floreali nei suoi testi. Un buon motivo per seguire il profumo che aleggia nell’aria grazie all’Emmaüs Campus, che si trova a Césure (5e) per un mercatino primaverile dove protagonista sarà la stampa floreale: piatti, libri, vestiti, cancelleria…

Solida alleata della comunità LGBTQIA+, come ha mostrato in particolare nel suo video musicale “You Need to Calm Down”, Taylor Swift rivela un universo campy, facendo appello ad alcuni membri della drag community americana: Trinity K. Bonet, Adore Delano, A’ Keria C. Davenport, RuPaul, ecc. Chissà: forse potrebbe infilarsi tra il pubblico di questa lettura di racconti di un collettivo drag francese?

Con riferimenti a Patti Smith e Dylan Thomas, l’ultimo album di Taylor Swift dice tutto del suo amore per la poesia romantica. Per avvicinarsi, niente di meglio di una selezione di luoghi in cui l’americano potrebbe trovare ispirazione per un seguito…

Amante delle parole, delle lettere e delle espressioni dal doppio significato, Taylor Swift o, almeno, i suoi fan dovrebbero apprezzare l’idea di partecipare a questa grande svendita di parole ospitata presso la biblioteca Robert-Sabatier (18e). In programma: laboratori di ricerca di parole, cruciverba, sciarade, rebus, scrittura minuta e indovinelli! Prendi le tue penne!

In “Shake It Off”, Taylor Swift spiega maliziosamente che d’ora in poi non le importerà più l’aspetto degli altri, le critiche ei commenti sul suo corpo, il modo in cui canta, parla e balla! E poiché potremmo voler fare come lei, lasciandoci andare in pista, ci dirigiamo al Supersonic (12e) dove vi aspetta una serata con le canzoni più famose della pop star. Scuoti, scrollalo di dosso, tesoro!

In questa canzone pubblicata nel 2020, Taylor Swift ha messo in dubbio il trattamento mediatico che avrebbe ricevuto se fosse stata un uomo. Accattivante e denunciando in modo molto intelligente il sessismo, il suo testo avrebbe potuto parlare anche ad alcune delle figure menzionate in questa passeggiata.

-

PREV morte di una donna colpita intenzionalmente dal suo ex compagno
NEXT Aveva una bella vita negli anni ’80: che fine ha fatto l’attore Ricky Schroder? – Notizie sul cinema