Regno Unito: a un anno dall’incoronazione di Carlo III, un anniversario oscurato dal cancro del re | TV5MONDE

Regno Unito: a un anno dall’incoronazione di Carlo III, un anniversario oscurato dal cancro del re | TV5MONDE
Regno Unito: a un anno dall’incoronazione di Carlo III, un anniversario oscurato dal cancro del re | TV5MONDE
-

Il Regno Unito celebra lunedì senza clamori il primo anniversario dell’incoronazione del re Carlo III, che dopo aver atteso a lungo per succedere alla madre Elisabetta II, vede l’inizio del suo regno oscurato dal cancro, diagnosticato all’inizio dell’anno.

Non è previsto alcun evento sontuoso per celebrare questo primo anno dall’incoronazione di Carlo III e della regina Camilla, avvenuta il 6 maggio 2023 all’Abbazia di Westminster.

A mezzogiorno (11:00 GMT), la Royal Horse Artillery ha sparato 41 colpi di cannone da Green Park, vicino a Buckingham Palace, poi la Honorable Artillery Company ne ha sparati altri 62 dalla Torre di Londra.

Buckingham Palace non ha detto dove il re 75enne festeggerà il suo compleanno.

Carlo III è attualmente in cura per un cancro che gli è stato diagnosticato all’inizio dell’anno, nove mesi dopo la sua incoronazione, durante un’operazione alla prostata.

Ricongiungersi con Harry?

Dopo tre mesi senza impegno pubblico, pur continuando a esercitare alcune funzioni ufficiali, la settimana scorsa il sovrano ha ripreso le sue attività pubbliche.

Simbolicamente, martedì scorso ha visitato per la prima volta un centro specializzato contro i tumori insieme alla regina Camilla, 76 anni. Appariva rilassato e sorridente, stringeva molte mani e parlava con operatori sanitari e pazienti.

Nei giorni successivi ricevette a Buckingham Palace il Coronation Roll, il documento ufficiale che racconta l’incoronazione. Partecipò anche a uno spettacolo equestre a Windsor (a ovest di Londra), amato dalla regina Elisabetta II.

Buckingham Palace ha annunciato il 26 aprile che Carlo III riprenderà un “certo numero” di impegni, “attentamente calibrati”, in “stretta consultazione con i suoi medici”.

Sono “molto incoraggiati dai progressi compiuti finora e rimangono ottimisti riguardo alla continua guarigione del re”, ha affermato il palazzo.

Questa settimana, il re dovrà partecipare mercoledì a un Garden Party a Buckingham e forse, secondo i media britannici, vedere suo figlio, il principe Harry, che vive in California ma che sarà a Londra per il decimo anniversario degli Invictus Games, una competizione per soldati feriti e veterani.

Per le prossime settimane, il palazzo ha annunciato in questa fase solo che il re riceverà l’imperatore Naruhito del Giappone e sua moglie l’imperatrice Masako a giugno per una visita di stato su invito del governo britannico.

L’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, che l’anno scorso ha incoronato re, gli ha reso omaggio lunedì, dicendo che è rimasto “colpito dal suo ininterrotto senso del dovere”, nonostante le “sfide personali” che deve affrontare.

Il re più amato

Nel contesto di questo complicato inizio del suo regno, la famiglia reale ha visto crescere la sua popolarità nel paese.

Secondo un sondaggio pubblicato domenica sul tabloid The Mail on Sunday, il 54% dei britannici ha un’opinione favorevole di Carlo III, in crescita di 4 punti in un anno. E il 56% pensa che adempia anche alla sua missione di sovrano.

La principessa Kate, anche lei malata di cancro come aveva rivelato a fine marzo in un videomessaggio, è la “royal” più popolare, insieme al marito, il principe William, erede al trono.

A 42 anni, Kate non si vede in pubblico da Natale, a parte questo breve video.

Segno di questo consenso, domenica, una manifestazione del movimento antimonarchico repubblicano ha riunito solo poche decine di persone in Trafalgar Square a Londra, nonostante il rinnovato vigore del movimento filo-repubblicano dopo la morte di Elisabetta II.

“La questione per la monarchia è se si tratta di un miglioramento momentaneo (della sua popolarità), dovuto alla simpatia del pubblico, o se può essere mantenuto, soprattutto tra le generazioni più giovani”, analizza Gideon Skinner, della società di sondaggi Ipsos.

-

PREV Parigi: un settantenne costretto a letto muore in un incendio
NEXT Il Parlamento georgiano adotta la legge sull’influenza straniera