Euro 2024: Francia-Belgio, la partita economica

-

Belgio, generalmente più ricco della Francia

Punti di forza dell’economia belga

Per quanto riguarda la produzione di ricchezza, in rapporto alla popolazione, il Belgio è superiore alla Francia, con un PIL/abitante di 47.350 euro in Belgio contro 38.775 in Francia. In entrambi i casi, il PIL/abitante è superiore alla media dell’Unione Europea, ma il rapporto belga è del 33,9% mentre quello francese è solo dell’8,8%.

Logicamente, il retribuzione media mensile lorda nel settore privato in Belgio è stato di 3.886 euro, contro 2.630 euro in Francia.

In termini di povertà, secondo l’INSEE nel 2021, il 14,6% della popolazione francese viveva al di sotto della soglia di povertà fissata al 60% del reddito mediano, ovvero 9,1 milioni di persone. In Belgio, secondo l’agenzia governativa Stratbel, il tasso ammonta al 13,2% della popolazione. Tuttavia, questi dati devono essere ridimensionati perché, allo stesso tempo, il 18,7% della popolazione è a rischio povertà, vale a dire probabilmente al di sotto della soglia di povertà e quindi in una situazione relativamente precaria, il che allinea sostanzialmente i totali francesi e belgi.

Francia 0 – Belgio 3

Vantaggi economici della Francia

Sebbene appartengano entrambe alla zona euro, le due economie presentano disparità di prezzo (a parità di potere d’acquisto): per tutti i beni e servizi, questa differenza è relativamente modesta poiché, secondo Eurostat, nel 2023 il costo della vita sarà più alto del 17,6% rispetto alla media UE in Belgio, rispetto al 7,1% della Francia.

Ma in alcuni settori, in particolare nei servizi pubblici, il costo per il consumatore è molto più elevato in Belgio che in Francia: quindi costi dell’istruzione in Belgio sono tra i più alti d’Europa, superiori del 56,9% rispetto alla media UE. Al contrario, in Francia erano inferiori del 4,6% rispetto alla media UE. La spiegazione risiede senza dubbio nel fatto che l’istruzione in Francia è in gran parte pubblica e il suo costo in queste condizioni è difficile da calcolare.

Allo stesso modo, se il le spese mediche sono allineati alla media europea in Francia (+0,7%), sono più alti del 23,2% in Belgio.

Francia 2 – Belgio 3

La partita tra questi vicini legati da tanti legami economici e culturali lunedì 1° luglio dovrebbe essere altrettanto serrata. Speriamo che la Francia riesca a produrre un gioco di qualità!

-

PREV Vendetta nell’aria tra AS FAR e Raja
NEXT Eugenie Bouchard e il suo bikini verde protagonisti del “New York Post”