Tadej Pogacar, che ha provato a lasciare la maglia gialla a Remco Evenepoel: “Non mi ha sorpreso il suo ritorno, è un top runner”

Tadej Pogacar, che ha provato a lasciare la maglia gialla a Remco Evenepoel: “Non mi ha sorpreso il suo ritorno, è un top runner”
Tadej Pogacar, che ha provato a lasciare la maglia gialla a Remco Evenepoel: “Non mi ha sorpreso il suo ritorno, è un top runner”
-

Impegnato nella sua tradizionale seduta di pulizia sul trainer di casa installato all’ombra del podio del protocollo, Tadej Pogacar saluta con una domanda l’arrivo di Remco Evenepoel sotto lo stesso pergolato. “Prendi il giallo? Ho provato a lasciare un piccolo spazio (NdR: per non finire con lo stesso tempo del belga che poi sarebbe passato in testa alla generale)…”

La decelerazione dello sloveno ovviamente non è stata così efficace come l’attacco che aveva sferrato pochi minuti prima sulle pendici finali della salita del San Luca che domina Bologna e al quale solo Vingegaard aveva saputo rispondere come se già lanciasse il remake di un attesissimo duello.

“Era un buon momento per testare le mie gambe ma anche quelle dei miei avversari, ha commentato l’uomo che non indossava la maglia gialla dalla 10a tappa del Tour 2022. Sapevamo che sarebbe stato complicato ottenere la vittoria di tappa vista la fuga e il nostro desiderio non era quello di mettere in campo tutta la squadra per questo… È positivo vedere che sono riuscito a battere alcuni dei ragazzi che puntano al classificazione generale. Un po’ almeno (ride)…Il ritorno di Remco? Questo non mi ha sorpreso, è un top runner. Sono felice di ritrovare questa casacca gialla a cui sono stato molto vicino durante una parte del Tour senza riuscire a prenderla l’anno scorso.”

inganno

Sarebbe bello che Remco prendesse la maglia gialla.

Un’ultima frase che non esprime proprio sincerità vista la discussione immortalata tra lo sloveno e il Brabançon a ridosso del podio. Mauro Gianetti, il boss della squadra degli Emirati Arabi Uniti, voleva avere più soldi. “Non ho capito bene dove fosse finito Remco ma è tornato forte sulla coppia Tadej-Vingegaard. Mostra il suo desiderio di combattere per il generale. Sarebbe bello per lui indossare la maglia lunedì sera per il suo primo Tour. Un modo per alleggerirci delle responsabilità in vista della tappa del Galibier di martedì? In montagna le differenze si fanno molto più spesso con le gambe che con la tattica…”

Tour de France: Remco Evenepoel in giallo questo lunedì? È possibile ma dovrai correre dei rischi

-

PREV Fayza Lamari, la madre di Mbappé, si è commossa fino alle lacrime durante la presentazione
NEXT TDF. Tour de France – Il più combattivo della seconda settimana è l’Oier Lazkano