Un nuovo recital di Tadej Pogacar

Un nuovo recital di Tadej Pogacar
Un nuovo recital di Tadej Pogacar
-

Tadej Pogacar ha sbalordito il Giro.

Foto: KEYSTONE/EPA/LUCA ZENNARO

Fantastico Tadej Pogacar! Lo sloveno ha indubbiamente già fatto un’opzione decisiva sulla vittoria finale al Giro d’Italia.

Tadej Pogacar ha colto il primo tempo del Giro disputato sui 40,6 km tra Foligno e Perugia. Ha forzato la decisione in questa 7a tappa della salita finale di Casaglia (1,3 km al 11,8%) per colmare il suo gap su Filippo Gana.

Partito molto prima, il detentore del record dell’ora ha preceduto lo sloveno di 47” al km 34. Sul traguardo, Tadej Pogacar ha vinto con un margine di 17” sull’italiano firmando un’impresa che ricorda la sua vittoria all’edizione 2020 Tour de France sulle pendici di La Planche-des-Belles-Filles.

Geraint Thomas ha concesso 2′ alla maglia rosa. Basti dire che il gallese, che ha ceduto il secondo posto assoluto al colombiano Felipe Daniel Martinez, può mettere fine alle sue ambizioni di vittoria finale. Come il resto del gruppo.

Vittorioso per la 2a volta in questo Giro, per la 9a volta quest’anno e per la 16a volta in un Grande Giro, Tadej Pogacar si era preparato perfettamente per questa cronometro. Di riserva nelle ultime tre tappe, lo sloveno ha conservato tutta la sua freschezza per superare le avversità sulla salita finale.

/ATS

-

PREV L’Anderlecht vuole ricambiare il favore all’AJAX
NEXT Mondiali di hockey: bella prova di Slafkovsky, ma sconfitta per gli slovacchi