Joe Biden ha esortato ad essere “onesto” riguardo alle sue condizioni

-

(Washington) Dopo il disastroso dibattito di Joe Biden contro Donald Trump, il campo democratico preme sul presidente americano affinché sia ​​”onesto” riguardo al suo stato di forma, e crescono gli interrogativi sulla responsabilità della sua guardia.


Pubblicato alle 11:22



Aurelia FINE

Agenzia media francese

“Dobbiamo essere onesti con noi stessi dicendo che non è stata solo una notte orribile”, ha detto martedì alla CNN il deputato alla Camera Mike Quigley, un democratico dell’Illinois.

“La gente vuole esserne sicura […] il presidente e il suo team sono onesti con noi riguardo alle sue condizioni” e il dibattito di giovedì “è stato davvero un’anomalia”, ha sottolineato lunedì il senatore Sheldon Whitehouse sul canale locale WPRI-TV.

Questo democratico dello stato di Rhode Island si è detto “inorridito” dal confronto con l’ex presidente repubblicano, durante il quale Joe Biden è apparso molto confuso e, a volte, completamente perso.

Da allora, il presidente americano non ha rilasciato né un’intervista in diretta né una conferenza stampa, che lo costringerebbero, come durante i 90 minuti affrontati dal suo rivale repubblicano alla CNN, a parlare senza rete e senza gobbo.

Lunedì, al termine di un brevissimo discorso su una decisione della Corte Suprema, un giornalista gli ha chiesto se avesse intenzione di ritirarsi dalla corsa per la Casa Bianca. Il presidente americano ha voltato le spalle ed è uscito dall’aula senza rispondere.

“Sciocchi”

Sorgono dubbi sulla responsabilità della cerchia ristretta dell’81enne democratico, vale a dire alcuni consiglieri di lunga data come Ron Klain, Anita Dunn e Mike Donilon, e sua moglie Jill Biden.

L’atteggiamento a volte quasi arrogante del campo di Biden, che evoca una “squadra codarda” in risposta alle richieste di ritirare la sua candidatura, sta dando sui nervi ai democratici.

I sondaggi faticano a decidere tra il presidente e il suo predecessore repubblicano. Invitando un dibattito a giugno, Joe Biden sperava di guadagnare finalmente slancio contro Donald Trump.

“Incolpo il team della campagna per aver ignorato le domande che la gente pone”, ha affermato il senatore Peter Welch. In un’intervista con il sito Semafor, pubblicata martedì, questo democratico del Vermont invita ad “affrontare la realtà”.

Articoli recenti, in particolare dei siti Axios e Politico, parlano di un presidente che sarebbe pienamente operativo solo tra le 10 e le 16 e che leggerebbe solo appunti scritti in modo da evitare qualsiasi fastidio.

Dalla sua elezione, il presidente più anziano della storia degli Stati Uniti ha innegabilmente perso la sua disinvoltura orale e fisica.

Finora la Casa Bianca ha sempre respinto tutte le domande sull’acutezza intellettuale di Joe Biden, a volte con marcata irritazione.

“Rifiuto”

Un recente sondaggio di giornale di Wall Street la notizia del “declino” degli ottuagenari ha procurato al giornale un’ondata di critiche particolarmente aspre da parte del suo team di comunicazione.

Sono ormai diversi mesi che il presidente americano, caduto più volte in pubblico, non utilizza più la grande passerella del suo aereo, preferendo una scala più corta e stabile.

Da diverse settimane si è anche circondato di consiglieri per recarsi dalla Casa Bianca al suo elicottero piazzato sul prato, evitando così lunghe riprese della sua andatura rigidissima.

Il presidente americano, da sempre incline alle gaffe, non tiene una lunga conferenza stampa dal gennaio 2022 e ha ridotto il numero degli scambi estemporanei con i giornalisti.

Il democratico trascorre quasi tutti i fine settimana in una delle sue case nel Delaware, senza un programma ufficiale.

Quando Joe Biden ha recentemente visitato la Francia, in occasione delle commemorazioni dello sbarco alleato del 1944, si è recato direttamente dall’aeroporto al suo albergo, dove è rimasto rinchiuso per un’intera giornata, senza alcuna apparizione pubblica.

-

PREV Acque nere a Pointe-aux-Trembles: “Se non riusciamo a identificare chi inquina, non siamo fuori pericolo”, dice un attivista ambientalista
NEXT Sabrina Agresti-Roubache, terza nella sua circoscrizione elettorale a Marsiglia, si ritira