Un altro automobilista, in prova, arrestato ad altissima velocità sulla A75 a Cantal

Un altro automobilista, in prova, arrestato ad altissima velocità sulla A75 a Cantal
Un altro automobilista, in prova, arrestato ad altissima velocità sulla A75 a Cantal
-

Le settimane si susseguono e si assomigliano sulla A75, vicino alla Val-d’Arcomie. Dopo che un automobilista di 19 anni è stato fermato a 166 km/h su questo asse il 21 giugno, un automobilista, anche lui con patente di prova, è stato colpito a 175 km/h questa domenica 30 giugno. La frase è identica: trattenuta immediata della licenza.

Un conducente di 19 anni, titolare di una patente di prova, è stato controllato a 166 km/h (157, velocità presunta) anziché 110 km, sulla A75, nei pressi di Val-d’Arcomie, venerdì 21 giugno. Stessa strada, stessa età, un autista, originario di Cher, è stato arrestato questa domenica 30 giugno, intorno alle 10:45, dal plotone motorizzato della gendarmeria di Saint-Flour. Viaggiava a 175 km/h (166, velocità presunta) anziché a 110 km/h.

Due conducenti si susseguono a tutta velocità

Altre quattro violazioni di eccesso di velocità sono state registrate sulle strade del dipartimento questo fine settimana. Una donna di Cantal, 38 anni, guidava a 139 km/h (132, velocità presunta) invece di 90 km, sabato 29 giugno, verso mezzogiorno, sulla RN 122, a Polminhac. Due uomini di 35 e 48 anni, che si susseguivano sulla RN 122, sono stati colpiti a 140 km/h (133, velocità presunta) anziché a 80 km, questa domenica 30 giugno, intorno alle 17,40, a Quézac. Sempre in questo comune di Châtaigneraie, ma un’ora prima, un automobilista di 22 anni, positivo alla cannabis, è stato controllato dalla brigata motorizzata Ytrac a 117 km/h (111, velocità adottata) invece di 80.

Conseguimento della patente di guida in caduta libera per 10 anni nel Cantal

Diversi reati legati all’alcol sono stati constatati dai gendarmi del dipartimento: un residente di Cantal, 51 anni, arrestato nella notte tra venerdì 28 giugno e sabato 29 giugno, intorno all’1,50, ad Anglards-de-Salers (0,82 g d di alcol per litro di sangue per un livello autorizzato di 0,5 g); un Cantal, 47 anni, residente sulla strada dipartimentale 20, a Saint-Mamet-la-Salvetat, nella notte tra sabato 29 giugno e domenica 30 giugno, intorno alle 2,20 (1,74 g di alcol); un uomo di 53 anni sulla D 909, a Saint-Georges, domenica 30 giugno, verso le 15:20 (0,82 g di alcol) e un ultimo conducente di 32 anni in un luogo chiamato “Rouffiac”, a Saint-Simon , domenica 30 giugno, intorno alle 20:55 (1,06 g).
A tutti questi conducenti è stata ritirata la patente, prima di una sospensione amministrativa fino a un anno.

Pierre Raynaud

-

PREV Il gruppo Giovanna d’Arco ritorna a Tolone dopo cinque mesi di missione nelle Americhe
NEXT Vieni a scoprire il drakkar più veloce del mondo