Niort: un morto e uno gravemente ferito con coltelli dopo una rissa

Niort: un morto e uno gravemente ferito con coltelli dopo una rissa
Niort: un morto e uno gravemente ferito con coltelli dopo una rissa
-

Un giovane di 18 anni è morto e un altro è rimasto gravemente ferito con una coltellata nella notte tra sabato e domenica a Niort (Deux-Sèvres), ha reso noto l’accusa, dopo una rissa “che ha coinvolto diverse persone” secondo una fonte della polizia.

I fatti sono avvenuti nel quartiere in fase di riconversione di Port-Boinot, un ex deserto industriale trasformato in un’area boschiva sulle rive della Sèvre Niortaise. “Questa è stata una rissa che ha coinvolto diverse persone. Uno di loro ha tirato fuori un coltello che ha ferito due persone, una delle quali mortale, ha detto all’AFP una fonte della polizia, precisando che gli autori del delitto sono ancora ricercati.

I vigili del fuoco sono intervenuti alle 3,25 per “salvare (questi) due uomini feriti con coltelli pochi minuti prima”, ha scritto Julien Wattebled, pubblico ministero di Niort, in un comunicato stampa, confermando l’informazione del quotidiano La Nouvelle Republic.

Impegno vitale pronostico

Le due vittime sono state trasportate in ospedale, dove alle 4.30 è stata dichiarata la morte di un giovane di 18 anni. L’altra vittima, della stessa età, è stata operata d’urgenza in pericolo di vita. Secondo il pubblico ministero le sue condizioni al momento restano “gravi ma stabilizzate”.

La Procura ha aperto un’indagine per omicidio e tentato omicidio, affidata alla stazione di polizia di Niort e al servizio interdipartimentale di polizia giudiziaria (SIPJ 86), divisione criminalità organizzata e specializzata (DCOS) di Poitiers.

“Tutti i mezzi vengono utilizzati per identificare gli autori di questi atti e per comprenderne l’origine”, ha affermato l’accusa, che ha lanciato una richiesta di testimoni.

-

NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France