Il ponte della Gare è rimasto chiuso per nove settimane

Il ponte della Gare è rimasto chiuso per nove settimane
Il ponte della Gare è rimasto chiuso per nove settimane
-

“Potrebbero esserci piccoli problemi di traffico”, ha avvertito Julie Bourdon, sindaco di Granby, durante la riunione del consiglio comunale di questa settimana.

Chiariamo questo fin dall’inizio. Il ponte appartiene al Ministero dei trasporti e della mobilità sostenibile (MTMD) del Quebec. E non alla Città.

“Cadrà a metà dell’inizio dell’anno scolastico, ma siamo comunque riusciti a portare avanti un po’ i lavori”, ha detto il sindaco, durante la conferenza stampa successiva alla sessione di lunedì.

Funziona dal 5 agosto

I lavori di riparazione inizieranno, in linea di principio, il 5 agosto e dureranno nove settimane, fino all’inizio di ottobre.

Al Ministero si precisa che si tratta di riparare elementi in calcestruzzo, comprese le spalle: la spalla di un ponte è la parte situata sulla sponda destinata a sostenere il peso di un impalcato, ad esempio.

La data prevista per l’inizio dei lavori è il 5 agosto, «ma potrà subire variazioni, a causa delle condizioni meteorologiche e operative», precisa il Ministero. (Champagne Stéphane/La Voix de l’Est)

Verrà riparata anche la batteria. Questo è il massiccio pilastro al centro dell’impalcato (vedi foto) che sostiene i carichi verticali.

Anche le travi saranno oggetto di lavori.

“L’ultima ispezione generale effettuata nel 2023 ha dimostrato la necessità di riparare questi elementi”.

— Ministero dei Trasporti e della Mobilità Sostenibile

Le spalle, il pilastro e le travi sono tutti realizzati in cemento armato.

5000 veicoli al giorno su questo ponte

Il traffico automobilistico ammonta a circa 5.000 veicoli al giorno, di cui il 7% camion, precisa il Ministero dei Trasporti.

In confronto, il traffico giornaliero ammonta in media a 13.300 veicoli sulla Route 139 e a 17.000 veicoli sulla Route 112, vicino all’incrocio di queste due principali arterie.

Gli utenti della strada potranno prendere una deviazione tramite Mountain Boulevard, seguendo la segnaletica in atto.

— Ministero dei Trasporti e della Mobilità Sostenibile

Il Ministero precisa inoltre che verrà mantenuto il traffico locale per consentire l’accesso alle proprietà private e alle attività commerciali, sul lato nord della struttura, tra il ponte e Drummond Street.

Sul lato sud della struttura resterà sempre aperta la pista ciclopedonale Estriade e sarà allestito un corridoio di sicurezza, con presenza di segnalatori nelle ore di maggiore affluenza, per indirizzare adeguatamente gli utenti a piedi e in bicicletta, precisa ancora il Ministero.

Un lavoro vecchio di 40 anni

Costruito nel 1984, il piccolo ponte nel centro nevralgico beneficerà di un restyling, il cui costo è “meno di un milione”, calcola l’MTMD.

Il Ministero dei Trasporti e della Mobilità Sostenibile è responsabile della gestione di 4.264 ponti sulle reti municipali in tutto il Quebec.

-

PREV Giornate del Patrimonio 2024 alla Casa Impressionista di Claude Monet, ad Argenteuil (95)
NEXT perché la sinistra impiega tempo per proporre il nome di un Primo Ministro