chi sono i candidati del Maine-et-Loire?

chi sono i candidati del Maine-et-Loire?
chi sono i candidati del Maine-et-Loire?
-

Domenica 30 giugno si svolgerà il primo turno delle elezioni legislative del 2024. Maine-et-Loire ha sette collegi elettorali. Ecco i candidati per ciascuno di essi.

Nelle elezioni europee del 9 giugno, ilLa RN è arrivata prima nel dipartimento con il 26,7% dei voti espressi. Poi è arrivata la lista guidata da Valérie Hayer, con il 19,28% dei voti, poi quella guidata da Raphaël Glucksman, con il 15,62% dei voti.

I repubblicani hanno ricevuto l’8,05% dei voti davanti a Europe Écologie (7,33%) e LFI (7,02%). La lista guidata da Marion Maréchal ha raccolto il 4,37% dei voti espressi.

Sono 46 i candidati registrati presso la prefettura del Maine-et-Loire per le elezioni del 30 giugno.

1a circoscrizione elettorale: Angers Nord

Il deputato uscente François Gernigon (Horizons) ha annunciato che si ricandiderà il 10 giugno, ritenendo che “Le sfide che dobbiamo affrontare sono numerose e richiedono un’azione molto forte e un impegno totale”.

Anthony Gouas viene investito del NPA (Nuovo Partito Anticapitalista). Marie-Louise Dupas si lancia nella campagna sotto la bandiera di Lutte Ouvrière.

Elsa Richard, ecologista, consigliera comunale d’opposizione ad Angers e consigliera regionale, è la candidata del Nuovo Fronte Popolare.

Séverine Lécuyer è investita da Les Républicains, Hugo Louvigné dal Rally Nazionale e Roselyne Prunière da Reconquête.

2° circoscrizione elettorale: Angers Sud

L’avvocato Bertrand Salquin si presenta come indipendente.

Già candidato alle elezioni legislative del 2022, Philippe Lebrun, in pensione dall’insegnamento, è candidato per Lutte Ouvrière.

Benoit Triot viene investito da Les Républicains.

Léo Métayer, membro della LFi e studente ad Angers, è il candidato del Nuovo Fronte Popolare.

Stella Dupont, deputata uscente di En Commun, è nuovamente candidata. Lei “chiede un metodo di lavoro basato sul dialogo e sull’umiltà, al di là delle divisioni politiche”.

Thomas Brisseau è il candidato del Rally Nazionale.

3a circoscrizione elettorale: Saumur nord

Patricia Peillon, postina, è la candidata di Lutte Ouvrière.

La deputata uscente Anne-Laure Blin, Les Républicains, si era candidata alla successione il 10 giugno perché “p“Più che mai, i francesi comprendono la portata del lavoro che deve essere svolto per ripristinare il nostro orgoglio di essere francesi e rispondere alle sfide che la Francia deve affrontare”.

Patrick Alexandre, membro della LFI, viene investito dal Nuovo Fronte Popolare.

Simon Holley è candidato per il Rinascimento e Edouard Bourgeault per il Rally Nazionale.

4a circoscrizione elettorale: Saumur Sud, Montreuil-Bellay, Thouarcé

Sette candidati si candidano nella 4a circoscrizione elettorale del Maine-et-Loire.

Sylvie Géret, già candidata nel 2022, corre con i colori di Lotta dei lavoratori.

Frédéric Mortier, sindaco di Longué-Jumelles, è candidato per il partito Les Républicains.

Nicolas Vitasse è un candidato per la Pace e la Democrazia, Delphine Hamon per Debout La France.

La deputata uscente del Rinascimento, Laëtitia Saint-Paul, ha annunciato la sua candidatura il 10 giugno, ritenendo che “non si cambia una squadra vincente! Non è stasera che rinuncerò alle mie armi!”

Charlyne Bouvet, già candidata alle elezioni europee per il Partito Comunista, è nominata dal Nuovo Fronte Popolare.

Si candida Aurore Lahondès, delegata dipartimentale del Rally Nazionale.

5a circoscrizione elettorale: Cholet

Gilles Bourdouleix, sindaco DVD di Cholet, è sostenuto dal Rally Nazionale, così come Eric Ciotti.

Già candidato alle elezioni legislative nel 2017, Didier Testu è nominato da Lutte Ouvrière.

Il deputato uscente di Rinascimento, Denis Masseglia, è alla ricerca di un nuovo mandato.

Jacquelin Ligot è nominata dal partito Les Républicains. È il figlio di Maurice Ligot, ex sindaco di Cholet, dal 1965 al 1995.

Véronique Estang è candidata per il partito di Eric Zemmour, Reconquest.

France Moreau, attivista di France Insoumise, viene investita dal Nuovo Fronte Popolare.

Si candida Frédéric Guyard, segretario generale del partito Debout la France.

6a circoscrizione elettorale: Angers ovest, Beaupréau

Anaëlle Chaussivert viene investita da Les Républicains, Sylvie Gabin del Nuovo Fronte Popolare.

Tim Pavageau (Rally Nazionale);

Yann Le Diagon, insegnante, è il candidato Lutte Ouvrière nella 6a circoscrizione

Il deputato uscente della maggioranza presidenziale Nicole Dubré-Chirat si candida alle elezioni legislative del 2024.

Eric Mercier è un candidato per Debout la France.

7a circoscrizione elettorale: Angers Segré

Sandrine Boullais è la candidata dei Républicains.

Clémence Lascaud è investita dal Rally Nazionale, Céline L’Huillier da Lutte Ouvrière e Régis Crespin da Debout la France.

Philippe Bolo, il deputato uscente di Modem, ha esitato, ma alla fine ha deciso di ricandidarsi.

Valérie Gorioux è candidata per il partito della Riconquista.

Guillaume Jouanneau, eletto deputato dell’opposizione (Partito Socialista) a Montreuil-Juigné, è investito del Nuovo Fronte Popolare.

Raphaël de la Salmonière si presenta sotto l’etichetta destra Miscellanea.

Trovaci sui nostri social network e su france.tv

-

PREV Trudeau non ha intenzione di convocare il suo caucus nonostante il malcontento nel suo campo
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France