una settimana per promuovere l’autonomia degli anziani

una settimana per promuovere l’autonomia degli anziani
una settimana per promuovere l’autonomia degli anziani
-

Il Palais des Congrès di Royan ha ospitato questo lunedì 27 maggio 2024 il primo evento con un forum suddiviso in diversi centri di informazione. In particolare erano presenti i fondi pensione e il DAC 17 (Sistema di Supporto al Coordinamento). L’obiettivo è aiutare gli anziani, che oggi rappresentano la maggioranza demografica del territorio. Durante tutta la settimana sono previste attività per combattere la perdita di equilibrio o di memoria, per reimparare a cucinare secondo le proprie esigenze o per aiutare a comprendere l’informatizzazione delle procedure amministrative.


Le Joëlette sono state messe a disposizione davanti al Palazzo dei Congressi per sostenere le azioni a favore delle persone con disabilità nell’ambito del programma del Servizio Dipartimentale per l’Autonomia.

EL-B.

Anche i caregiver hanno aiutato

“Dobbiamo alleviare il peso mentale delle famiglie e renderci conto che il sostegno è un pericolo anche per gli operatori sanitari”, afferma Sylvie Marcilly, presidente del Dipartimento. Per questo motivo il Servizio Dipartimentale per l’Autonomia sostiene la promozione delle professioni nel settore dell’assistenza alla persona attraverso l’istruzione, ma anche le prestazioni in natura. L’eletto elogia il fatto che la Charente-Maritime è uno dei rari territori in cui il finanziamento dei veicoli è parzialmente coperto e in cui l’indennità chilometrica è stata aumentata di sette centesimi all’ora. “È assolutamente necessario agire contro il senso di colpa di non prendersi cura al 100% della propria famiglia e lasciare che se ne occupino i professionisti”, aggiunge.

Il Consiglio dipartimentale ha votato una dotazione di 221 milioni di euro destinata alla cura degli anziani e delle persone con disabilità, di cui la Settimana dell’Autonomia segna l’inizio.

#French

-

PREV La FGTB vallone “si mette in modalità resistenza” contro il futuro governo MR-Engagés
NEXT Parte dei Jardins du Vallon demolita per alloggi più costosi