Un tornado provoca danni materiali a Rigaud

Un tornado provoca danni materiali a Rigaud
Un tornado provoca danni materiali a Rigaud
-

Un tornado ha danneggiato residenze a Rigaud, a circa 70 chilometri a ovest di Montreal, vicino al confine con l’Ontario.

L’informazione è stata confermata dall’Environment and Climate Change Canada (ECCC).

Il meteorologo ECCC Maxime Desharnais precisa che il tornado si è abbattuto intorno alle 17:30 a Rigaud.

Il signor Desharnais aggiunge che le persone che hanno filmato la scena hanno trasmesso le immagini al ministero.

La portavoce del comune di Rigaud, Geneviève Hamel, ha denunciato tre case danneggiate nel comune di 8.000 abitanti. Non si registrano feriti al momento, segnala la Sûreté du Québec.

Per il momento, ECCC non è in grado di determinare la forza del tornado e sono necessarie ulteriori valutazioni, ha detto Desharnais, ma non si prevede che la situazione peggiori.

Desharnais, verso le 18lunedì pomeriggio. Ma queste tempeste non saranno necessariamente violente. Il periodo più critico è adesso.””,”text”:”Nelle prossime due o tre ore si prevede che le cellule temporalesche perderanno intensità, anche se questa sera potrebbero verificarsi temporali fino a molto tardi, ha menzionato il signor Desharnais, lunedì intorno alle 18.00. . Ma queste tempeste non saranno necessariamente violente. Il periodo più critico è adesso.”}}”>Nelle prossime due o tre ore si prevede che le cellule temporalesche perderanno la loro intensità, anche se potrebbero verificarsi temporali fino a tarda sera, ha affermato Desharnais, lunedì intorno alle 18.00. Ma queste tempeste non saranno necessariamente violente. Il periodo più critico è adesso.

Nelle prossime ore potrebbero essere annunciate ulteriori allerte per forti temporali, ha affermato.

Una giornata ricca di eventi

Poco prima delle 16:30, Environment Canada ha emesso un’allerta tornado per la regione di Lanaudière, più precisamente per i settori di Saint-Donat e Saint-Michel-des-Saints. L’allarme è stato revocato intorno alle 18.00.

Si è trattato del secondo allarme simile avvenuto lunedì. Un primo, revocato intorno alle 15, ha preso di mira nel pomeriggio alcuni settori dei Laurentians e degli Outaouais.

Allerte e veglie di tornado hanno preso di mira anche la regione di Gatineau, nell’Outaouais, e quella di Prescott e Russell, in Ontario. ECCC in queste zone sono state segnalate raffiche fino a 90 km/h.

ECCC avverte inoltre la popolazione della Grande Montreal riguardo a forti raffiche fino a 50 km/h in alcune zone, con rischi di grandinate e piogge torrenziali.

Le autorità invitano alla cautela sulle strade, dove le piogge torrenziali possono causare inondazioni improvvise e accumulo di acqua. Le attività acquatiche dovrebbero essere evitate a causa delle raffiche improvvise e violente che soffiano sugli specchi d’acqua.

Interruzioni di corrente

I forti venti che colpiscono diverse regioni del Quebec hanno già causato diverse interruzioni di corrente, soprattutto nelle regioni di Montreal, Montérégie, Laurentides ed Estrie, ha precisato Hydro-Québec. Intorno alle 19 di lunedì, nella provincia, più di 70.000 case dell’Hydro-Québec erano senza elettricità.

Caroline Des Rosiers, portavoce di Hydro-Québec, ha confermato lunedì che sono più di 210 le squadre dispiegate nelle regioni più colpite. per ripristinare la corrente il più rapidamente possibile. Ha ricordato che le attuali condizioni meteorologiche, con forti venti e forti piogge, rappresentano un’ulteriore sfida per le squadre sul campo.

Non sono previsti tempi di ripristino in caso di interruzioni e Hydro-Québec è ancora in fase di elaborazione per valutare la situazione, che si sta evolvendo rapidamente, secondo il portavoce. L’azienda statale ricorda alla popolazione di mantenere una distanza di almeno 10 metri dai cavi elettrici caduti a terra, per motivi di sicurezza.

Tornado mortali negli Stati Uniti

Questo sistema di bassa pressione è legato al maltempo sperimentato negli Stati Uniti lo scorso fine settimana. Una serie di potenti tempeste nelle zone centrali e meridionali del Paese hanno ucciso almeno 21 persone, lasciando dietro di sé un pesante tributo di case polverizzate, attività commerciali distrutte e interruzioni di corrente.

Sul fronte del traffico aereo, riprendono i voli all’aeroporto John F. Kennedy di New York dopo la decisione di tenere gli aerei a terra per diverse ore a causa dei rischi legati al maltempo. Ma all’aeroporto LaGuardia è in vigore fino a lunedì sera l’ordine di mantenere gli aerei a terra.

Con informazioni dalla stampa canadese

-

PREV Avenches: i comici Blaise Bersinger, Yacine Nemra e Donatienne Amann si esibiranno gratuitamente
NEXT Il Canada impone nuove sanzioni in relazione alla morte di Alexei Navalny