Un parco faunistico unico nell’Aveyron

Un parco faunistico unico nell’Aveyron
Un parco faunistico unico nell’Aveyron
-

Situato a Pradinas, su 22 ettari di terreno che possono essere ampliati di altri 15 se necessario, il parco faunistico di Ségala attira, anno dopo anno, circa trentamila visitatori, provenienti da tutta la regione e ben oltre. Va detto che il parco ospita duecento animali di una trentina di specie, tra cui alcune star del cinema (lupi, orsi e aquile reali) che appaiono regolarmente in film, documentari, programmi televisivi e persino spot pubblicitari… Il tutto sotto agli ordini di Jean-Philippe Roman, addestratore professionista e uno degli ultimi addestratori di orsi… e attuale direttore del parco dal 2010, davvero appassionato della sua professione. “ L’attività cinematografica mi permette di mantenere attivo il parco faunistico. Altrimenti probabilmente non sarebbe possibile “, concorda Jean-Philippe. Per diversificare ulteriormente l’offerta, quest’ultimo ha appena aggiunto delle scimmie e prevede di acquisire presto delle lontre.

Un’impresa salutata dal Prefetto dell’Aveyron Charles Giusti che ha voluto visitarla recentemente, da cima a fondo, dandogli il suo pieno appoggio. Per l’occasione, tutti i sindaci della comunità dei comuni del Pays Ségali, e il sottoprefetto di Villefranche Christophe Burbaud, lo hanno accompagnato nella sua (bella) apprezzatissima scoperta. In particolare letteralmente sotto l’incantesimo di due adorabili cuccioli di lupo, tenuti tra le braccia del figlio del direttore come due teneri bambini. La scena è stata immortalata in una foto. Il prefetto si interessò molto anche a tutti gli animali, comprese le scimmie del Marocco, potè vedere l’ora del pasto e il loro appetito per le noccioline. Creato nel 1989 da un’idea del signor Roques-Rogéry, ex sindaco del comune (che possedeva personalmente un allevamento di cervi), il parco faunistico di Pradinas è stato inizialmente gestito dal comune prima di essere affidato a un gestore dal 1997 al. è stato rilevato da Catherine Faivre e Jean-Philippe Roman e dalla loro famiglia (tre figli) nel 2010. Insieme, hanno sviluppato un progetto folle: trasformare questo parco dei cervi per accogliere i loro animali. Altri due dipendenti lavorano lì a tempo pieno oggi. “Ho iniziato con gli animali a Marsiglia dice Jean-Philippe Roman. Ho fatto e continuo a fare spettacoli per il mondo del cinema, come nell’ultimo film “Bernadette”… questa è una parte importante del mio lavoro.La specialità del parco sono gli orsi e i rapaci con i quali ogni giorno svolgono attività (lupi, orsi, scimmie, ecc.), come gli spettacoli di falconeria (a questo proposito, si reca a Nizza ad ogni partita di calcio in casa). partita per dare vita ad uno spettacolo superbo che i fan adorano).

Dalle profondità di una Ségala selvaggia e immensa, nel cuore dell’Aveyron, abbiamo trasformato questo parco in un luogo accogliente, familiare e a misura d’uomo. Un parco faunistico dove i nostri animali godono di un ambiente e di condizioni di vita di qualità, con custodi appassionati che si prendono molta cura di soddisfare tutte le loro esigenze. La nostra parola d’ordine è il benessere degli animali “, concludono, felici di essere arrivati ​​lì.

-

PREV Chiuso per due mesi il tunnel Cointe a Liegi: previste deviazioni
NEXT tensioni nel Tarn durante la manifestazione contro la A69