3 idee di escursioni in Seine-et-Marne per il ponte dell’Ascensione

3 idee di escursioni in Seine-et-Marne per il ponte dell’Ascensione
3 idee di escursioni in Seine-et-Marne per il ponte dell’Ascensione
-

Di Audrey Gruaz
pubblicato su

7 24 maggio alle 11:58

Vedi le mie notizie
Segui la Marna

Il ritorno delle giornate soleggiate fa innegabilmente venire voglia di uscire. Con un dipartimento verde come la Senna e la Marna, sentieri per escursioni non perdere. Gita piccola o grande, in mezzo al bosco o in mezzo ai campi, le possibilità sono molteplici. Basta conoscere il percorso, un buon paio di scarpe, acqua e via! Seguire il leader.

Un percorso facile

Da Lagny a Esbly. Per scoprire i paesaggi che delimitano la Marna tra queste due città, dovrete seguire i segnavia bianchi e rossi. Il percorso è lungo 11 km e dura 2h45. Il dislivello molto contenuto (70 metri) lo rende tuttavia accessibile anche ai non addetti ai lavori. Il ritorno è in treno, tramite la linea P.

La partenza è dalla stazione di Lagny. Attraversare la Marna e girare a sinistra per seguire la riva della Marna per 2 km. Il sentiero lascia la riva. Bisogna prendere, a sinistra, la strada parallela alla Marna fino a raggiungere un parco con strane sculture. Continuare a seguire la riva della Marna fino alla chiusa di Chalifert. Andate a destra e salite il sentiero che sale sulla collina Chalifert.

Tagliare la D 45, la D 89 e scendere a sinistra per raggiungere il canale Chalifert. Superare la chiusa di Lesches-Coupvray e proseguire lungo il canale. Taglia il D45a. Siete a Coupvray: attraversando il canale e seguendo la strada poi una strada verso sud troviamo la casa natale di Louis Braille a 300 m e il parco del castello di Coupvray a 900 m. Proseguire lungo il canale, passando sotto il ponte della ferrovia. Il sentiero diventa una strada e conduce alla D5d. Seguirla a sinistra e poco dopo svoltare a sinistra in rue du Général-Leclerc per raggiungere la stazione di Esbly.

Trovate i dettagli del percorso qui.

Un po ‘più lungo?

Nella foresta di Montceaux-lès-Meaux. Questa escursione è un po’ più lunga, quasi 19 km, e anche un po’ più difficile a causa del dislivello: 172 metri, ma rimane perfettamente accessibile. Questo è un ciclo completo. Per completarlo ci vogliono 4h30. La segnaletica da seguire è gialla.

La partenza è dalla stazione di Trilport. Di fronte ai binari, girare a sinistra, salire le scale e prendere rue du Général-de-Gaulle, poi girare a destra.

Video: attualmente su -

Seguire la Marna a sinistra. Dopo una svolta a sinistra, tagliare la D 603. Girare a destra-sinistra, passare dietro la chiesa e seguire rue de l’Eglise e rue du Presbytère sulla destra. Nella brusca svolta a destra, prendere il sentiero a sinistra lungo la Marna. Girare a sinistra. Il sentiero diventa un vicolo. Tagliare la D 228a e salire a mezzacosta per la strada, poi per il sentiero tra i campi. All’incrocio con la strada svoltare a sinistra sullo spartitraffico dell’acquedotto Dhuys. Lasciarla per la 2a strada a destra. Alla rotonda, girare a sinistra, girare intorno a Montceaux-lès-Meaux.

Arrivati ​​alla chiesa, seguire la D 19 a destra e, a sinistra, prendere il sentiero di fronte al cimitero e poi il bosco. Prendere il 2° sentiero a destra poi scendere quello a sinistra. Girare a destra.

Seguire la mediana dell’acquedotto a sinistra. Dopo aver attraversato la valle di un corso d’acqua, prendere la Route du Cerf a destra poi il 2° sentiero a sinistra. Girare a destra sulla D 19, tagliare la D 603. All’incrocio di Chêne-au-Roi, andare di fronte, un po’ a destra. Girare a sinistra sulla strada Sapajou, poi sulla strada delle Isole. Seguire a destra la strada di Germigny che passa sopra la ferrovia. All’incrocio andate a sinistra e poi lungo il sentiero a destra.

Prendere la Route de la Laie a sinistra, il 2° sentiero a destra e la strada a sinistra. Prendete il sentiero a sinistra lungo la ferrovia che porta alla stazione, siete indietro.

Trovate i dettagli del percorso qui.

Desiderio di difficoltà

Le valli di Coulombs. Questa terza escursione non deve essere messa tra i piedi di tutti. Con quasi 20 km e soprattutto 390 metri di dislivello non si improvvisa. Ma il panorama vale sicuramente la deviazione. Ci vogliono 5 ore per completarlo. Seguire le tracce gialle.

L’escursione inizia presso il municipio di Coulombs-en-Valois. Superare il municipio, percorrere rue de l’église e girare a sinistra. Seguire la D 17 a destra e, nei pressi della fattoria Grange-Coulombs, proseguire sulla strada di fronte. Tenete la destra e poi prendete il sentiero a destra. Attraversa il bosco, attraversa la strada e diventa strada. Al bivio scendere a destra in direzione Germigny. Girare a sinistra, salire la scalinata in pietra a sinistra che conduce alla chiesa di Germigny.

Dalla piazza, scendere a destra, rue du Général-de-Gaulle. Prendere rue du Chemin-des-Buttes a sinistra e la strada a sinistra. All’incrocio girare a destra, passare sotto la LGV Est e, nella curva, proseguire di fronte lungo la strada forestale fino a Dhuisy.

Seguire la Grande Rue a destra, la D 65 a sinistra. Dopo il lavaggio prendere il sentiero a destra, poi a sinistra. Si sale per i campi, si prosegue diritti nel bosco della Riserva per il sentiero, poi per la strada per 300 m. Svoltare a sinistra sul sentiero nel sottobosco e proseguire a destra lungo il bordo.

All’incrocio girare a destra, attraversare l’incrocio. Scendete a sinistra, girate a destra sulla strada.

Al calvario dopo Troussevache, salire il sentiero a destra, proseguire dritto attraverso il bosco di Beauregard.

Girate a sinistra e scendete. Seguire la strada a sinistra per 700 m poi, a destra, abbandonare il sentiero per prendere il sentiero erboso ed entrare a Vendrest.

Girare a sinistra sulla strada. Girare a destra, superare la chiesa e scendere a destra. Rue de l’Eau è prolungata da un sentiero. Tornate a destra e seguite la strada a sinistra. Si interseca con la D 17. Dopo essere passati sotto la LGV Est, proseguire dritto lungo il sentiero fino al bosco di Raroy.

Seguire la strada a destra verso Certigny. Svoltare a destra in strada e, alla curva, proseguire dritto sul sentiero. Attraversa la valle del Roland e arriva a Coulombs-en-Valois. Prendere rue des Dames-deChelles a destra, rue des Ménétriers a sinistra prima di ritornare alla chiesa a sinistra.

Trovate i dettagli del percorso qui.

La federazione escursionistica dipartimentale è ricca di idee e di itinerari, qualunque sia la vostra forma o livello. Disponibile su www.randonnee-77.com

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV Cantale. Giovani Vigili del fuoco: apertura di una sezione
NEXT Sostenuto dall’INDH, il centro sanitario di Sidi Bouzid beneficia più di 51mila persone