I Broyard furono invitati a separarsi dalla loro macchina per un mese

-

I Broyard furono invitati a separarsi dalla loro macchina per un mese

Pubblicato oggi alle 9:01

Quanti Broyard oseranno affrontare la sfida di un mese di giugno senza utilizzare la propria auto privata? Per “incoraggiare la mobilità sostenibile e fornire ai soggetti pubblici le misure necessarie per rendere possibile e confortevole la vita senza auto (o con meno auto”), la Comunità regionale di Broye (Coreb) lancia questa sfida agli abitanti della regione.

“Sapendo che ogni partecipante beneficerà di un supporto personalizzato, ci siamo posti l’obiettivo di convincere 40 volontari”, sottolinea Lionel Conus, segretario regionale del Coreb responsabile della mobilità. Abbiamo già raggiunto questo totale di iscrizioni dopo due giorni. Ma è ancora possibile registrarsi.” Per questa sfida, l’associazione lavorerà con l’ufficio Mobil’homme (BMH).

Servizi offerti

I partecipanti all’operazione beneficeranno dell’accesso gratuito a un’ampia gamma di servizi, come l’abbonamento ai trasporti pubblici o l’accesso a una bicicletta a pedalata assistita. “Un’indagine condotta da BMH l’anno scorso ha dimostrato che solo il 5% delle famiglie vive senza auto a Broye. Allo stesso tempo, il 60% dei Broyards si è offerto volontario per viaggiare in modo più virtuoso. Questa offerta rappresenta un piccolo aiuto per coloro che sono indecisi a fare il grande passo per un mese», afferma Lionel Conus.

In cambio, i partecipanti dovranno condividere le proprie esperienze attraverso una piattaforma di scambio e durante un workshop di feedback. “L’idea è ridurre tutti gli spostamenti privati, sia per lavoro che per svago. Ma se un partecipante una sera è costretto a prendere la macchina per andare alla sua prova musicale, sarà interessante anche analizzare il perché e vedere cosa manca”, sottolinea ulteriormente il segretario generale.

Gli adulti residenti nei due distretti della Broye intercantonale possono manifestare il proprio interesse tramite un modulo presente sul sito www.coreb.ch.

Sébastien Galliker è giornalista nella sezione vodese dal 2017. Presso la sede di Payerne si occupa delle notizie da Broye Vaud e Friburgo. Giornalista dal 2000, ha lavorato a La Broye Hebdo, nello sport e nella regione.Più informazioni @sebgalliker

Hai trovato un errore? Segnalacelo.

0 commenti


#Swiss

-

PREV “Siamo sicuri che ci qualificheremo”: la promessa di Kylian Mbappé a due giorni da PSG-Dortmund
NEXT Europei: Bardella lancia il conto alla rovescia per la vittoria annunciata a Perpignan: News