Vivatech: panoramica delle 17 start-up di Aix-Marsiglia che volano a Parigi

-

Lo spettacolo VivaTech ritorna dal 22 al 25 maggio 2024 alla Porte de Versailles, Parigi. Ogni anno, questo evento consente alle start-up tecnologiche di presentare le loro innovazioni, incontrare acquirenti internazionali e partecipare a conferenze. Sono attesi oltre 150.000 visitatori, tra cui 2.000 investitori e 2.300 start-up espositrici, annunciano gli organizzatori. Il Sud sarà rappresentato da 37 startup del suo territorio.

Nel 2024, VivaTech si concentra sul tema “Il futuro è ora”, con la volontà di evidenziare l’impatto delle tecnologie innovative sulle sfide attuali come il cambiamento climatico e le disuguaglianze. La Regione Sud, partner dell’evento, ha scelto l’intelligenza artificiale come strumento Corda rossa della sua selezione, suddividendo le 37 aziende regionali in sei aree chiave: dati e intelligenza artificiale (9 start-up), tecnologie climatiche (9 start-up), turismo e industrie creative (6 start-up), sport ed e- sport (4 start-up), sanità (5 start-up) e sicurezza informatica (4 start-up).

Le 17 startup di Aix-Marseille Provence

Delle 37 start-up innovative della regione, 17 hanno sede ad Aix-Marsiglia. Panoramica dei rappresentanti dell’innovazione “made in Provence” al salone VivaTech 2024…

Acwa Robotica. L’azienda è stata creata in Corsica a Bastia, da Jean-François Rossi nel 2017, poi affiancata da Jean-François Guiderdoni nel 2018, René Amoretti e Raphaël Rossi. Ora con sede ad Aix-en-Provence, sviluppa soluzioni robotiche e digitali per aiutare i servizi idrici in tutto il mondo a mappare e valutare lo stato della loro rete. All’inizio del 2024, Acwa Robotics annuncia un aumento di capitale a 4,8 milioni di euro, (vedere il nostro articolo).

BikeExplo. Fondata nel 2020 da Sabrina Grassi, Mobilità dolce proporre BikeExplo, una soluzione innovativa per il cicloturismo. L’applicazione offre una libreria di percorsi ciclistici sicuri realizzati da professionisti, accessibili senza abbonamento tramite un codice univoco su smartphone. La giovane azienda ha sede presso il “HQ” di eco-attori, il coworking dedicato all’economia circolare a Marsiglia, situato al 28 Allée Gambetta.

Biomitech. La startup sta sviluppando bioreattori innovativi utilizzando microalghe per ridurre le emissioni inquinanti di città e industrie, promuovendo così l’economia circolare. La loro soluzione Biourban e il biofiltro ad alto impatto trasformano l’anidride carbonica in ossigeno, migliorando la qualità dell’aria interna ed esterna. BiomiTechfondata in Messico nel 2017 e con sede oggi ad Aix-en-Provence, ha vinto un bando di progetti dell’ONU, riguardante diversi obiettivi di sviluppo sostenibile ed è stata selezionata dal CC35, le 35 capitali del Sud America che si sono riunite per garantire gli accordi di Parigi e hanno deciso di implementare 200 BioUrban, la soluzione Bimitech, nelle loro città.

Centiloc. Centiloc è una startup con sede a Meyreuil, offre una soluzione di inventario automatico basata sulla geolocalizzazione NFC. Consente alle aziende di digitalizzare le scorte in negozio per una gestione ottimale del riassortimento e alle industrie di avere un inventario in tempo reale.

Centurio Esport. Centurio Esportscon sede a Gardanne, è un’agenzia specializzata in produzione audiovisiva ed eventi di gioco ed eSport.

Deki. L’avvio con sede a Marsiglia, offre soluzioni digitali innovative per ottimizzare la logistica urbana, offrendo servizi SaaS e API. La sua tecnologia, basata su algoritmi all’avanguardia e calcoli dell’impatto in tempo reale, mira ad aiutare le aziende a unire le proprie risorse e ridurre l’impronta di carbonio. Questi strumenti sono facilmente integrabili in qualsiasi sistema informativo, offrendo così una soluzione plug and play per migliorare i processi di consegna urbana e promuovere la transizione ecologica dei vettori.

Béatrice Leduby fondatrice di Deki durante il 2° Incontro di ciclismo e mobilità dolce organizzato a Marsiglia da Gomet’ nel maggio 2023 (Credito Gomet’/JYD)

Accordo. Accordo (Aix) ha sviluppato Pulse, una soluzione che trasforma il calore ridotto (da 60 a 150°C) in energia elettrica, favorendo la decarbonizzazione dei processi industriali. Questa innovazione si basa su un nuovo ciclo termodinamico brevettato, il ciclo Pulsato, che offre rendimenti elevati prima irraggiungibili.

Fylia. Con sede a Marsiglia e gestita da Dorian Boatti, Luc Malfatti e Valentin Jeannest, l’avvio si è posta la missione di connettere artisti e individui locali per creazioni artistiche su misura tramite una piattaforma online. Gli utenti possono scegliere lo stile, le dimensioni e l’artista più vicino a loro per realizzare le proprie idee in opere d’arte uniche.

Indianov. La start-up marsigliese Indianov, creata nel 2020, ha sviluppato la cintura airbag Indie, un dispositivo medico 3 in 1 volto ad estendere l’autonomia degli anziani e delle persone a rischio. Questa cintura utilizza l’intelligenza artificiale e i sensori per rilevare le cadute, attiva un airbag per proteggere dalle fratture femorali e avvisa automaticamente gli operatori sanitari. L’innovazione sta nell’utilizzo dell’intelligenza artificiale per il pre-rilevamento delle cadute e nel design compatto della cintura, leggera e discreta. Inoltre è riutilizzabile dopo una caduta, con la semplice sostituzione del generatore di gas e il ripiegamento dell’airbag.

Nivotech. Nivotech (Aix) offre soluzioni ambientali complete che utilizzano l’IoT (internet delle cose) e l’intelligenza artificiale per ottimizzare l’uso di acqua ed energia. Il suo prodotto di punta, Nivotech Power, monitora e analizza l’efficienza delle pompe di calore nei settori terziario e industriale. Utilizzando sensori IoT e intelligenza artificiale dedicata, consente l’ottimizzazione tramite un gemello digitale, fornendo indicatori di prestazione e avvisi di malfunzionamento.

Reptik di Tamba Labs. Tamba Labs, laboratorio di ricerca con sede ad Aix, utilizza le biotecnologie per promuovere le piante africane tradizionalmente utilizzate dai guaritori, in particolare in Senegal. Il suo prodotto, Reptik, è naturale al 100%, rispettoso dell’ambiente e adatto a tutti a partire dai tre mesi di età, assicura l’azienda, che promette una rivoluzione nella lotta contro le zanzare. (vedi il nostro articolo).

Sakowin. Creata nel 2017, Sakowin sta sviluppando una soluzione innovativa per produrre idrogeno dal metano, a un prezzo competitivo. La sua tecnologia si basa sulla plasmalisi del metano, un metodo di decomposizione della molecola che utilizza plasma a bassa energia generato dalle microonde. Nonostante un contesto difficile per progetti rischiosi come l’idrogeno, la start-up ha appena avuto successo una raccolta fondi di 4 milioni di euro.

Gérard Gatt, CEO di Sakowin Green Energy (credit: Mohamed Laqhila)
Gérard Gatt, CEO di Sakowin Green Energy (credit: Mohamed Laqhila)

TeedUp. Simon Kuster, direttore e co-fondatore di TeedUp, offre un’applicazione corrispondente per trovare un partner sportivo. Scopri il profilo della startup in la nostra 17a Data Room !

Simon Kuster, CEO di Teedup, ospite di Data Room (Crédit Gomet')
Simon Kuster, CEO di Teedup, ospite di Data Room (Crédit Gomet’)

Turismo Dentro. Con sede a Chateaurenard, Turismo Dentro ha realizzato un’applicazione per la scoperta e l’interazione con i siti turistici. Offre percorsi geolocalizzati e un’esperienza di visita personalizzata, unendo realtà aumentata, storia e cultura locale.

Il vero turismo. Il vero turismo (Marsiglia) presenta un nuovo approccio al turismo in Provenza con la sua applicazione mobile. Mette in contatto turisti e residenti locali per tour autentici e personalizzati, incentrati sugli interessi di ciascuno. L’applicazione promuove il rispetto per l’ambiente, il patrimonio e i residenti locali.

V.RTU. V.RTU (Marsiglia) si è posta la missione di rivoluzionare l’interazione uomo-macchina introducendo il senso del tatto nel mondo digitale. La sua innovazione include Haptify, uno strumento per aggiungere feedback tattile alle applicazioni 3D e 2D, nonché V.RTACT, braccialetti e anelli che offrono un’esperienza tattile nella realtà virtuale e mista.

Yapu-k & Co. La start-up (Allauch) offre il noleggio di attrezzature per le vacanze per bambini da 0 a 10 anni, estate e inverno, in montagna o in riva al mare. I suoi servizi sono rivolti alle famiglie in vacanza e ai professionisti del turismo che desiderano arricchire la propria offerta. Yapu-k & Co incoraggia vacanze tranquille e un turismo più sostenibile.

Saperne di più :

Vivatech: la dimostrazione di forza di CMA CGM (2023)
Tutte le novità Vivatech negli archivi Gomet

-

PREV Trudeau rende offensivo il fascino del “Team Canada” in visita a Filadelfia – Winnipeg Free Press
NEXT Il Marocco ai primi posti tra i Paesi arabi