Sami Yusuf si rammarica della sorte delle persone private dell’accesso al suo concerto

-

Scritto da Mina Elkhodari lunedì 27 maggio 2024

Il cantante e compositore internazionale Sami Yusuf ha affrontato con forza il disordine che ha preceduto il suo concerto al World Sacred Music Festival. Sabato scorso, infatti, molti dei suoi fan con i biglietti hanno affermato di non aver potuto accedere ai loro posti, cosa che ha profondamente frustrato l’artista.


Sul suo account Instagram, l’artista britannico di origine azera, Sami Yusuf, ha deplorato quanto accaduto durante il suo concerto in occasione del 27° Festival Mondiale di Musica Sacra. Si è rammaricato che alcuni spettatori non abbiano potuto assistere al suo concerto nonostante avessero pagato i biglietti.

“Voglio che tu sappia che sono stato informato di questa situazione deplorevole. Non posso esprimere quanto sia devastato che ti sia successo”, ha scritto Sami Yusuf, rammaricandosi della brutta esperienza dei suoi fan venuti da molto lontano per assistere al suo concerto. .

“Anche se sei venuto da Fez e hai comprato i biglietti tardi, questo non sarebbe mai dovuto succedere”, ha aggiunto, definendo offensivo che il pubblico sia costretto a sgomitare per raggiungere il suo concerto.

Il cantante ha espresso la predisposizione dell’équipe organizzatrice a trovare soluzioni per gli spettatori interessati ai quali è stato messo a disposizione un indirizzo email.

-

NEXT Valady. Jean Couet-Guichot e Gaya Wisniewski, due artisti residenti nella regione