Stasera streaming: uscito 44 anni fa, il film cult venerato dai creatori di GTA – Cinema News

Stasera streaming: uscito 44 anni fa, il film cult venerato dai creatori di GTA – Cinema News
Stasera streaming: uscito 44 anni fa, il film cult venerato dai creatori di GTA – Cinema News
-

Film cult uscito qui nel 1980, “The Night Warriors” di Walter Hill racconta sanguinosi scontri tra bande rivali in una New York terribilmente inquietante. Uno dei migliori film dei registi, da guardare su Paramount+

A New York, dove un centinaio di bande condividono le strade, infuriano i combattimenti. La banda più potente, i Gramercy Riffs guidati da Cyrus, desidera unificare le forze e convocare tutte le bande in un raduno pacifico. Ma l’incontro sfugge di mano e finisce nel sangue: Ciro viene assassinato.

Questo omicidio, erroneamente attribuito ai Guerrieri, scatenerà su di loro la vendetta di tutti gli altri. Inizia la lotta per la sopravvivenza, lungo il viaggio di 40 chilometri che li collega al loro quartier generale…

Sceneggiatore del grande Sam Peckinpah (Guet-Apens), sceneggiatore e produttore di Alien di Ridley Scott, Walter Hill è uno dei cineasti americani più importanti del decennio 1970-1980, anche se la sua carriera è stata discontinua. È a lui che dobbiamo un film diventato in gran parte un cult, disponibile su Paramount+: Warriors of the Night.

Pubblicato nel 1979 negli Stati Uniti (e nel 1980 qui), I Guerrieri della Notte, che raffigura scontri tra bande nelle cattive strade di una New York particolarmente ansiogena, è stato in gran parte vittima della censura negli Stati Uniti.

Non per la sua violenza, ma per il suo carattere “incita alla violenza e per il suo realismo”. Non solo il film venne demolito dalla critica dell’epoca, ma incidenti violenti e fatti di cronaca attribuiti dalla stampa all’influenza dannosa del film incoraggiarono gli operatori cinematografici a non programmarlo, mentre i pubblicitari si allontanarono dall’opera del regista.

Minacce di morte

C’è anche da dire che, dietro le quinte, la produzione non è stata proprio facile… Se il film doveva ambientarsi nel quartiere del Bronx, è stato girato a Manhattan, nel Queens e a Brooklyn. La produzione si è avvalsa di una vera banda, che si faceva chiamare Mongrels, per proteggere i camion della direzione che trasportavano attrezzature cinematografiche, per una tariffa di 500 dollari al giorno. I membri della troupe cinematografica hanno ricevuto addirittura minacce di morte da parte di bande locali, sconvolte per non essere state scelte per il film…

Dall’uscita del film, la comunità dei fan ha continuato a crescere attorno al film. Include anche i fondatori di Rockstar; lo studio dietro l’immenso successo della saga di videogiochi Grand Theft Auto (GTA), al punto da trasformarlo addirittura in un videogioco nel 2005!

-

PREV In questo piccolo villaggio dell’Ariégeois, due serate dedicate alla festa vi vengono proposte al Festival Couâne
NEXT “La Sposa”, un grido del cuore ruandese contro i matrimoni forzati