Élie Semoun sporge denuncia dopo le minacce di morte per la sua uscita sulla mobilitazione degli studenti

Élie Semoun sporge denuncia dopo le minacce di morte per la sua uscita sulla mobilitazione degli studenti
Élie Semoun sporge denuncia dopo le minacce di morte per la sua uscita sulla mobilitazione degli studenti
-
>>>>
JOEL SAGET/AFP Elie Semoun ha presentato una denuncia dopo aver ricevuto minacce di morte.

JOEL SAGET/AFP

Elie Semoun ha presentato una denuncia dopo aver ricevuto minacce di morte.

MINACCE – Il conflitto tra Israele e Hamas e le conseguenze devastanti subite dagli abitanti della Striscia di Gaza sono stati esportati nelle università e nei college francesi. Gli studenti di Sciences Po Paris hanno lanciato un movimento di protesta e mobilitazione filo-palestinese che ha fatto rabbrividire il comico Élie Semoun. Dopo aver assunto una posizione critica nei confronti di questi studenti e del loro blocco sui social network, il comico è stato preso di mira da minacce di morte.

Il 29 aprile Élie Semoun ha parlato su Instagram. Nel racconto, su un fotomontaggio degli studenti di Sciences Po Parigi allora mobilitati, scrive: “ Bande di idioti ignoranti che promuovono Hamas che rifiuta il cessate il fuoco, che rubano il denaro destinato ai palestinesi, che li tengono in ostaggio, ecc. ecc. Quando saranno in Francia, li manderemo a riceverli. »

Una posizione che ha suscitato numerose reazioni, come ha confidato il comico ai colleghi di parigino. “ Ho chiamato gli studenti di Sciences Po idioti ignoranti […]. Forse non avrei dovuto. Probabilmente erano le parole sbagliate. Ma sono così arrabbiato e impotente di fronte a questa ondata di antisemitismo, di fronte a tutta questa ignoranza. »

In questa intervista, Élie Semoun afferma di essere stato il bersaglio di“un’ondata di odio e di insulti, [le] trattando in particolare, visto che oggi è la regola, lo “sporco sionista””. Ma anche minacce di morte che lo hanno spinto a sporgere denuncia in questura qualche giorno dopo, incoraggiato da chi gli stava intorno.

Il creatore di Offerte tuttavia, spiega il non avere ” Paura “, in un clima che tuttavia definisce deleterio. “ Non è nel mio temperamento e mi sento al sicuro. Ma ipervigile, sì. E senza dubbio troppo preso dai social network dal 7 ottobre. Vedo solo quello, parlo solo di quello, è diventato ossessivo”dice il comico.

Elie Semoun era preoccupato per gli ebrei

Nel corso di questa intervista, Élie Semoun affronta anche la situazione complessiva degli ebrei nel mondo, che considera molto complessa. “ Sono certo che i tempi saranno duri per gli ebrei. L’antisemitismo sta tornando, e la cosa peggiore è che è stato il pogrom del 7 ottobre ad aprire le chiuse, in un momento in cui potevamo aspettarci che il mondo stringesse le fila attorno agli ebrei e condividesse il nostro dolore. Mi aspettavo un’ondata duratura di empatia, e poi no. »

Alla domanda sulla risposta “spietato” L’attore prende il sopravvento sull’azione israeliana a Gaza, contro la quale si stanno mobilitando gli studenti di Sciences Po Paris e quelli di altre università. “ Israele non è il paese che alcuni demonizzano. È un paese bellissimo e democratico, dove ebrei e arabi vivono insieme, scambiano economicamente e culturalmente. I terroristi di Hamas hanno avuto successo: Israele ha perso la battaglia dell’opinione pubblica. »

Numerosi blocchi e mobilitazioni hanno avuto luogo in alcune università francesi, e in particolare a Sciences Po Paris. Il CRS è intervenuto alla fine della settimana scorsa per allontanare una cinquantina di manifestanti filo-palestinesi, in attesa degli esami che si svolgeranno lì lunedì 6 maggio. La polizia è intervenuta anche il 3 maggio per evacuare i manifestanti filo-palestinesi dal sito di Sciences Po a Lione. Negli Stati Uniti la mobilitazione è ancora più forte dove sono circa quaranta i campus universitari coinvolti nelle manifestazioni.

Vedi anche su HuffPost :

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

-

PREV serie web insolite realizzate a Rochefort
NEXT Ha interpretato Patty in “Grease”: l’attrice Susan Buckner muore a 71 anni