personalità questa che a Louis De Funès non piaceva sul set di Le Gendarme a Saint-Tropez

personalità questa che a Louis De Funès non piaceva sul set di Le Gendarme a Saint-Tropez
personalità questa che a Louis De Funès non piaceva sul set di Le Gendarme a Saint-Tropez
-

Sessant’anni dopo la sua uscita, Le Gendarme à Saint-Tropez è ancora altrettanto divertente. Forse un po’ datato ma eminentemente cult, il film che ha confermato la popolarità di Louis De Funès ha visto anche il debutto come attore di Patrice Laffont. Quest’ultimo testimonia il suo incontro con uno dei più grandi attori comici francesi.

Il gendarme di Saint-Tropez, film cult uscito nel 1964 e che sarà ritrasmesso su M6 venerdì 12 luglio alle 21,10, festeggia quest’anno il suo 60° anniversario, più della carriera del suo attore principale Louis De Funès. Per l’occasione, Patrice Laffont – che interpreta Jean-Luc, uno dei giovani di Saint-Tropez che finirà per sposare la figlia del gendarme – ha rilasciato un’intervista ai nostri colleghi di Star della tv. Racconta dei suoi esordi come attore, della sua esperienza nel cinema e del suo rapporto con Louis De Funès.

Patrice Laffont racconta il suo incontro con Louis De Funès al momento delle riprese Agente di polizia a Saint-Tropez

A 25 anni, Patrice Laffont fu ingaggiato per interpretare il fidanzato della figlia del Agente. Nessuno immagina ancora i posteri che attendono il film e Louis De Funès, anche se già noto, non è ancora la star che presto diventerà. Il futuro conduttore televisivo parte quindi per Saint-Tropez con il gruppo di giovani attori e Louis De Funès li detesta fin dall’inizio. “Non poteva licenziarci perché pensava che fossimo dei piccoli idioti. Va detto questo, appena lo sentiamo ‘Taglio!’, stavamo andando in spiaggia, lo stava facendo impazzire! Sapeva anche che le auto di serie erano state rubate e piegate…“, testimonia Patrice Laffont dopo aver precisato che la spiaggia era interdetta agli attori”perché i volti abbronzati tendevano a diventare grigi sulla pellicola dell’epoca“.

Non mi ha mai fatto ridere“: Patrice Laffont parla del suo rapporto con l’umorismo di Louis De Funès

Mentre i giovani attori”non ci importava niente del film, quello che volevamo era farci una risata” – come ha confidato Patrice Laffont ai colleghi -, Louis De Funès era noto per essere molto rigoroso nel suo lavoro. In ogni caso, questo incontro non si ripeterà mai, Patrice Laffont non suona nel resto della Agente e raramente guarderà il suo ex collega in televisione. “De Funès aveva tanto talento ma, chissà perché, non mi faceva mai ridere“, spiega Star della tv. “Forse questo è dovuto alla sua ostilità nei confronti Il gendarme…Inoltre, quando facciamo un documento su di lui e mi chiedono di testimoniare, tendo a rifiutare perché direi solo cose brutte di lui. Non è davvero un bel ricordo per me“, ha concluso.

-

PREV “Sono stato maldestro”: Matt Pokora esce dal silenzio dopo aver sostenuto un calciatore accusato di stupro dalla moglie
NEXT 3 Coups de Jarnac: Christophe Barbier, dalla TV al teatro, il suo vulcano interiore