A Cannes, François Civil e Adèle Exarchopoulos raddoppiano sul red carpet per “L’Amour ouf”

A Cannes, François Civil e Adèle Exarchopoulos raddoppiano sul red carpet per “L’Amour ouf”
A Cannes, François Civil e Adèle Exarchopoulos raddoppiano sul red carpet per “L’Amour ouf”
-

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

FESTIVAL DI CANNES – L’amore ti fa “wow” e ti fa vedere anche doppio. François Civil e Adèle Exarchopoulos sono saliti sui gradini del Festival di Cannes questo giovedì 23 maggio, prima della proiezione di Adoro, uff di Gilles Lellouche. E i due protagonisti, che in questo film interpretano una coppia di innamorati pazzi in corsa per la Palma d’Oro, erano accompagnati da loro stessi giovani.

François Civil e Adèle Exarchopoulos hanno posato sul tappeto rosso insieme a Malik Frikah e Mallory Wanecque, gli attori che interpretavano i loro personaggi da adolescenti. E c’è davvero un’aria di somiglianza tra loro, come potete vedere nel nostro video in cima all’articolo. A Cannes ha fatto tappa anche buona parte del cast cinque stelle scelto da Gilles Lellouche.

Al loro fianco hanno camminato Alain Chabat, Vincent Lacoste, Jean-Pascal Zadi, Élodie Bouchez e Raphaël Quenard.

Ispirato al romanzo omonimo dell’autore irlandese Neville Thompson, Adoro Uff racconta la tumultuosa storia d’amore tra due giovani provenienti da un quartiere disagiato (del nord della Francia nell’adattamento di Gilles Lellouche, e non di Dublino) negli anni ’80 e ’90.

Con un budget di 32 milioni di euro, è uno dei film francesi più attesi del 2024. In programma: tanto amore ma anche amicizia e una buona dose di violenza e sangue. A differenza della giuria del Festival di Cannes, bisognerà attendere ancora il 16 ottobre per scoprirlo al cinema.

Vedi anche su HuffPost :

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

-

PREV Jennifer Decker è ospite di Affari Culturali
NEXT Dopo M6 e TF1, Valérie Damidot si unirà a Radio France (e non si tratta affatto di parlare di decorazione)