Katy Perry e Rihanna partecipano al Met Gala per falsi

Katy Perry e Rihanna partecipano al Met Gala per falsi
Katy Perry e Rihanna partecipano al Met Gala per falsi
-

La cantante americana Katy Perry ha ingannato molti internauti pubblicando una sua foto ritoccata dall’intelligenza artificiale (AI) sui gradini del Met Gala, compresa l’edizione 2024, che ha accolto star come Kim Kardashian, Zendaya, Jennifer Lopez, Gigi Hadid ma anche molti sport, come il pilota Lewis Hamilton, sono stati segnati da una serie di deepfake di celebrità.

“Non potevo andare al MET, dovevo lavorare”, ha scritto la star su Instagram (207 milioni di iscritti) in un messaggio che accompagna una foto in cui la si vede con un abito floreale oversize, lo sguardo congelato, su quello che sembra essere il tappeto di gala del Metropolitan Museum. Una seconda foto la mostra mentre indossa un bustino metallico e una sottoveste scollata a fiori, in un outfit che ricorda un guerriero amazzone.

Martedì mattina, la pubblicazione del cantante, geolocalizzata nel metaverso, ha avuto più di 1,2 milioni di like su Instagram. Questi montaggi AI (o deepfake) pubblicati dalla cantante di “Firework” sono stati poi ritrovati su altri social network come X, dove molti internauti credevano che fossero autentici. Tra loro, anche la madre dell’artista, come testimonia uno screenshot condiviso da Katy Perry: “Non sapevo che fossi andata al Met” si legge in questo scambio, al quale lei risponde “Lol Mamma, anche tu ti sei lasciata ingannare da l’intelligenza artificiale, fai attenzione!

Altri deepfake di star assenti alla serata, come Rihanna e Selena Gomez, si sono diffusi sui social network. Sulle pubblicazioni più popolari che contengono queste immagini, ora i messaggi avvisano gli utenti di Internet su X che si tratta di foto create con l’intelligenza artificiale.

Parallelamente a queste false immagini, la rivista “Harper’s Bazaar”, diretta concorrente di “Vogue”, la cui direttrice Anna Wintour organizza il Met Gala, ha pubblicato sul suo sito tutta una serie di articoli in cui spiega perché ogni celebrità assente ha fatto il scelta di saltare l’evento più gettonato dell’anno. Quindi, secondo la pubblicazione, Rihanna ha cancellato all’ultimo minuto perché avrebbe preso l’influenza.

Se, come Katy Perry, alcune personalità si sono impadronite di questi strumenti per la loro comunicazione, l’ascesa dell’intelligenza artificiale generativa ha dato nuovo impulso al fenomeno dei deepfake, in particolare immagini manipolate e sessualizzate che raffigurano donne, a fini di intimidazione o molestie.

A gennaio, una falsa immagine pornografica della superstar Taylor Swift è stata vista 47 milioni di volte su X prima di essere cancellata dal social network circa quindici ore dopo. Il mese successivo, venti giganti digitali, tra cui Meta (Instagram, Facebook), TikTok e X, si sono impegnati a implementare tecnologie per identificare e segnalare in modo più efficace i contenuti fuorvianti generati dall’intelligenza artificiale.

-

PREV FOTO Roland Garros: Karin Viard ardente di passione per il marito in tribuna con diversi “figli e figlie di”
NEXT l’appello a boicottare le star che non sostengono i palestinesi viene importato in Francia