Alexia Laroche-Joubert discute delle sanzioni di Cyril Hanouna nel TPMP: “La realtà è che…”

Alexia Laroche-Joubert discute delle sanzioni di Cyril Hanouna nel TPMP: “La realtà è che…”
Alexia Laroche-Joubert discute delle sanzioni di Cyril Hanouna nel TPMP: “La realtà è che…”
-

Mentre TPMP Arcom viene spesso richiamata all’ordine, Alexia Laroche-Joubert, amministratore delegato di Banijay France, proprietaria della società di produzione di Cyril Hanouna, ha parlato delle sanzioni dello show.

Non toccare la mia TV è un programma speciale nel panorama audiovisivo francese. Dalla sua creazione nel 2012, TPMP si è trovata nel mirino di Arcom più di venti volte. Nel febbraio 2023, C8 era stato sanzionato con una multa record di 3,5 milioni di euro in seguito ai commenti offensivi di Cyril Hanouna nei confronti di Louis Boyard. In totale, il famoso talk show è stato condannato a pagare quasi 7,5 milioni di euro a causa dei suoi molteplici errori, rendendolo TPMP il programma più sanzionato in televisione.

Alexia Laroche-Joubert non è preoccupata per le sanzioni Arcom

Questo venerdì, 28 giugno, Alexia Laroche Joubert è stato invitato sul set di Ronzio TV. Il celebre produttore è stato così interrogato sulle sanzioni finanziarie a cui potrà essere sottoposto TPMP. Direttamente interessata è la “sacerdotessa del PAF”, colei che guida dal 2023 Banijay France, gruppo che possiede tra l’altro H2O, la società di produzione di Cyril Hanouna: “Stiamo ascoltando queste sanzioni. Inoltre, da quando ho assunto la guida di Banijay France, non sono state imposte sanzioni sul canale TPMP.“, ha dichiarato Alexia-Laroche Joubert. Quest’ultimo prova ancora un grande piacere nel collaborare con Cyril Hanouna nonostante gli errori di cui potrebbe essere l’autore: “La realtà è che mi piace il suo entusiasmo, mi piace il suo modo di dire ad alta voce ciò che alcune persone pensano in silenzio. Trovo che questa sia una promessa editoriale molto diversa da altri programmi. È importante trasmettere anche questa parola. Che venga punito… C’è un’istituzione fatta per questo. Se viene sanzionato, viene sanzionato. Ci assumiamo la nostra parte di responsabilità. Penso che anche lui abbia capito, sta prestando attenzione alla sua responsabilità di padrone di questa antenna.

Cyril Hanouna è completamente gratuito

È completamente libero“, continua Alexia Laroche-Joubert a proposito di Cyril Hanouna. La produttrice assicura di non dare mai la minima istruzione al conduttore per condurre i suoi spettacoli. “Se sai come lavora… Una cosa la decidi il giorno prima, lui la trasforma mezz’ora prima che vada in onda!”

-

PREV Plus belle la vie: “C’è qualche problema?”… Pascal continua a fare la polizia dopo la scomparsa di Jennifer – News Serie in TV
NEXT Il domani ci appartiene fuori programma questo lunedì 1 luglio: c’è ancora una tecnica per vedere la nuova puntata!