Euro 2024 – Squadra francese – Con Kylian Mbappé, Deschamps avanza mascherato: “Oggi sta meglio di ieri”:

Euro 2024 – Squadra francese – Con Kylian Mbappé, Deschamps avanza mascherato: “Oggi sta meglio di ieri”:
Euro 2024 – Squadra francese – Con Kylian Mbappé, Deschamps avanza mascherato: “Oggi sta meglio di ieri”:
-

Questa è la telenovela degli ultimi giorni tra i Blues. Lo stato fisico di Kylian Mbappé, e soprattutto il suo naso, è al centro dei dibattiti. E questo lunedì, alla vigilia della terza partita dei francesi contro la Polonia (martedì alle 18), gli echi sono ancora rassicuranti. “È meglio ogni giorno, è meglio oggi che ieri o l’altro ieri. L’ematoma si è risolto e si sta abituando alla maschera. Vuole giocare domani tanto quanto contro l’Olanda“, ha lanciato Didier Deschamps durante la conferenza stampa pre-partita.

Se il tecnico dei Blues lascia ancora dubbi sulla partecipazione del futuro giocatore del Real Madrid, il trend è positivo nel vederlo contro i polacchi, mentre venerdì era rimasto in panchina contro gli olandesi. Perché ormai da diversi giorni Mbappé si allena con la mascherina. Sabato ha anche preso parte ad una sfida con i giovani del club SC Paderborn. E durante l’ultimo allenamento ha ritrovato visibilmente le sensazioni. “Avevo quasi dimenticato il fatto che avesse la maschera perché era bravo, pericoloso e deciso. E ci ha aiutato a vincere gli allenamenti. Si sente bene. E spero che questo si senta durante la partita“, scivolò N’Golo Kanté.

Tchouameni: “Mbappé vuole davvero giocare la prossima partita”

È un grande vantaggio avere Kylian

Resta ora da vedere se la maschera che dovrà indossare per il resto della competizione non gli darà fastidio sui rettangoli verdi riducendone le capacità. Ma Didier Deschamps vuole essere rassicurante anche qui anche se ammette che non è l’ideale per la visione del suo giocatore: “Per respirare, no. Ma la visione, sì. Limita un po’ la visione, ha detto il boss dei Blues quando gli è stato chiesto se la maschera potesse infastidire il suo fuoriclasse. Dovrebbe proteggere, quindi in determinate situazioni limita l’angolo di campo. C’è un rischio maggiore di giocare in mezzo? No, i contatti sono ovunque, in tutti i duelli. Tutto dipende dalla posizione. Devi abituarti, sembra di avere un po’ gli occhiali 3D.”

Se tornasse martedì, Kylian Mbappé sarebbe comunque un forte rinforzo per provare a sbloccare i Tricolores in zona offensiva. Perché dall’inizio degli Europei i Blues non hanno ancora segnato un gol in partita.È fastidioso non aver segnato con tutte le occasioni che avevamo“, ha ammesso Deschamps. Ma se Mbappé firma il suo ritorno, il tecnico francese ritroverà la sua risorsa numero 1. E tutti lo sperano tra i Blues che intendono assicurarsi il primo posto nel girone vincendo con un gran punteggio come confermato da N’Golo Kanté: “Il ritorno di Kylian può aiutarci a segnare e a vincere le partite. È un grande vantaggio avere Kylian“.

-

PREV La somma astronomica che il Chelsea paga ogni mese per Graham Potter
NEXT L’atteggiamento attendista della BCE favorisce il ritorno dell’euro, mentre la corona del re del dollaro si sgretola