la stagione dello sci estivo è ufficialmente rinviata

la stagione dello sci estivo è ufficialmente rinviata
la stagione dello sci estivo è ufficialmente rinviata
-

Alle 7.30 di questo venerdì 21 giugno, i vigili del fuoco sono stati allertati per un allagamento negli impianti di risalita della Grande Motte a Tignes.

Secondo le nostre informazioni ci sarebbero 50 centimetri d’acqua sui 1.000 metri quadrati della struttura. Sarebbe interessata una piccola parte della funicolare e decine di camion dei pompieri stanno attualmente cercando di pompare l’acqua.

Il lago di Tignes e lo straripamento del torrente Retord. Non sono stati segnalati feriti ma l’attrezzatura STGM è stata danneggiata. Queste inondazioni sono state causate dalle piogge torrenziali, comparse ieri pomeriggio.

Rinviata di una settimana l’apertura dello sci estivo

L’apertura dello sci estivo, prevista per questo sabato 22 giugno a Tignes, inizialmente messa in discussione dalle piene della mattinata, è stata ufficialmente rinviata. L’infrastruttura degli impianti di risalita della Grande Motte è stata colpita.

A seguito di una riunione di crisi, presieduta dal sindaco di Tignard, Serge Revial, si è deciso di rinviare l’apertura della stagione di sci estivo, prevista per sabato 22 luglio, a sabato 29 luglio.

Mentre le inondazioni sono state stabilizzate dai vigili del fuoco, i servizi e le parti interessate della stazione si stanno attualmente incontrando per discutere della continuazione degli eventi. I temporali previsti per il pomeriggio invitano alla massima cautela.

-

PREV NELLE IMMAGINI, NELLE FOTO. Alla convention del Partito Repubblicano, Donald Trump ha ricevuto un benvenuto da eroe per il suo ritorno
NEXT Elettricità e gas vanno bene insieme in Vandea