Un nuovo fronte popolare che avanza… Cosa rivela un ultimo sondaggio sulle elezioni legislative francesi

Un nuovo fronte popolare che avanza… Cosa rivela un ultimo sondaggio sulle elezioni legislative francesi
Un nuovo fronte popolare che avanza… Cosa rivela un ultimo sondaggio sulle elezioni legislative francesi
-

La prima edizione di questo sondaggio “rolling”, per LCI, Le Figaro e Sud Radio, misura per la prima volta da quando sono conosciuti tutti i candidati le intenzioni di voto.

I candidati del Raggruppamento Nazionale e il repubblicano Eric Ciotti sono al 34%. Un precedente studio dello stesso istituto, pubblicato lunedì da LCI, dava il 33% al RN e il 4% a quest’ala del LR favorevole all’alleanza con il partito di Jordan Bardella, misurati poi separatamente.

Elezioni legislative francesi: “I repubblicani rischiano di morire lentamente”

Il Nuovo Fronte Popolare continua a progredire e l’89% dei suoi elettori è sicuro della propria scelta, un tasso paragonabile a quello del RN (88%) e superiore a quello del campo presidenziale (73%).

I candidati favorevoli alla coppia Emmanuel Macron e Gabriel Attal, sotto la bandiera dell’Ensemble, che nel sondaggio di lunedì hanno ottenuto solo il 18% delle intenzioni di voto, sono balzati al 22%, restando dietro agli altri due blocchi.

I candidati LR contrari all’alleanza con RN ottengono il 6%, contro il 5% di lunedì.

Secondo questo sondaggio, il 64% degli elettori prevede di votare al primo turno delle elezioni legislative anticipate previste per il 30 giugno, una partecipazione che sarebbe in significativo aumento rispetto al 49% nel 2022 nella Francia metropolitana.

“C’è qualcosa di molto strano nel comportamento di Emmanuel Macron: potrebbe benissimo dimettersi”.

Un altro barometro interattivo Toluna-Harris per Challenges, M6 e RTL ha presentato giovedì cifre abbastanza vicine, con un RN e i suoi alleati al 35% di intenzioni di voto, un Nuovo Fronte Popolare al 26% e una maggioranza presidenziale accreditata al 21%.

L’indagine Ifop è stata effettuata online dal 18 al 20 giugno su un campione rappresentativo di 1.861 iscritti alle liste elettorali. I margini di errore sono compresi tra 1,1 e 2,5 punti.

L’indagine Toluna-Harris Interactive è stata condotta con lo stesso metodo, dal 19 al 20 giugno, su un campione rappresentativo di 2.004 persone iscritte alle liste elettorali (margini di errore tra 1 e 2,3 punti).

-

PREV Rivelato il prezzo DAZN
NEXT “Atti di estrema violenza”: cosa sappiamo il giorno dopo il ritrovamento del corpo di Célya, 6 anni, in Normandia