Covid-19: afferma che “i pronto soccorso non erano sovraffollati”, ex dirigente dell’Ars bersaglio di una denuncia per le sue dichiarazioni anti-vax

Covid-19: afferma che “i pronto soccorso non erano sovraffollati”, ex dirigente dell’Ars bersaglio di una denuncia per le sue dichiarazioni anti-vax
Covid-19: afferma che “i pronto soccorso non erano sovraffollati”, ex dirigente dell’Ars bersaglio di una denuncia per le sue dichiarazioni anti-vax
-

l’essenziale
L’Agenzia sanitaria regionale ha presentato una denuncia per diffamazione contro un ex direttore dell’organizzazione in Dordogna, dopo che le sue dichiarazioni pubbliche lo scorso maggio mettevano in prospettiva l’impatto sanitario del Covid-19.

Marie-Ange Perulli, ex direttrice dell’Agenzia sanitaria regionale della Dordogna, è oggetto di una denuncia da parte del suo organo di controllo, secondo le informazioni di France Bleu Périgord. Questa denuncia “in relazione all’ufficio del ministro della Salute” riguarda i commenti fatti dall’ex direttore, l’8 maggio, sulla sua gestione della crisi sanitaria Covid-19.

Leggi anche:
Covid-19: “Cercavo soluzioni per non aprire centri vaccinali”… I commenti controversi di un ex direttore dell’Ars

“I giornalisti cercavano la bestiola”

Nel corso di un Consiglio scientifico indipendente (organismo nato dal movimento anti-vax), ha affermato “che non c’erano servizi di emergenza sovraffollati [En Dordogne] e che non c’erano più stati decessi nelle case di cura”. Marie-Ange Perulli aveva aggiunto “avendo fatto di tutto per limitare l’apertura dei centri di vaccinazione”, che i medici “hanno seguito senza fare domande le istruzioni nazionali”, e che i giornalisti ” stavano dicendo qualsiasi cosa e […] stavano cercando la piccola bestia.

Il direttore dell’ARS in Nouvelle-Aquitaine, Benoît Elleboode, ha poi dichiarato di “riservarsi il diritto di avviare un procedimento”, denunciando commenti “insultori verso tutti i collaboratori e partner” dell’Agenzia. Da parte sua, il ministro della Salute, Frédéric Valletoux, ha chiesto che venga presentata una denuncia “senza indugio”.

-

PREV Festa del 14 luglio: dove ammirare i fuochi d’artificio nel Var?
NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole