Quanto vale lo Snapdragon X Elite rispetto agli M3 e M4 di Apple?

-
I primi PC Copilot + sono disponibili e alcuni giornalisti e influencer hanno potuto riceverli con sufficiente anticipo per pubblicare i punteggi dei benchmark.

Promettenti chip ARM per PC

Chip Snapdragon X Elite e X Plus di Qualcomm sembrano davvero promettenti e dovrebbero consentire ai PC Windows di beneficiare dei vantaggi dei chip ARM, come consumi meglio controllati e quindi migliore autonomia. Anche le prestazioni grezze sembrano essere di buon livello, ma – come nell’era M1 – dovremo aspettare che venga ottimizzato il software, oltre a Windows, per trarne il meglio. Fino ad allora, Microsoft sembra aver fatto sforzi reali sul livello di emulazione Prism per offrire un’esperienza almeno alla pari di quella offerta da Apple con Rosetta 2 (cosa che non è stata, ben lontana da lì, con i chip Windows e Qualcomm 8cx) .

Come promemoria, Qualcomm ha presentato il suo Snapdragon X Elite il 25 ottobre, un chip ARM per laptop che secondo l’azienda offre prestazioni di prim’ordine. Inciso in 4nm da TSMC, il chip si basa sul lavoro di Nuvia, la promettente startup fondata da ex ingegneri di Cupertino che hanno lavorato sui chip AXX di Apple, e acquisita nel 2021 da Qualcomm. La bocca di leone

Snapdragon X Elite contro Apple M3 e M4

Secondo i primi benchmark pubblicati, il chip Snapdragon X Elite raggiunge un punteggio Geekbench 6 circa 2.800 punti su un singolo core e circa 14.300 punti quando vengono utilizzati tutti i core.

Questi punteggi posizionano il chip Qualcomm dietro M3 e M4 su un singolo core e tra i due chip Apple su tutti i core. Questi punteggi dimostrano che Qualcomm non ha esagerato e che le prestazioni sono davvero buone. L’azienda ha intenzionalmente preso di mira il chip M3 e non l’M3 Pro, le cui caratteristiche, come l’architettura, i consumi e il fatto di richiedere un raffreddamento attivo (e quindi una macchina con ventilatore) sono comunque più vicini a quelli dello Snapdragon X Elite. Vediamo cosa succede quando aggiungiamo l’M3 Pro al quadro.

Quanto vale lo Snapdragon X Elite rispetto agli M3 e M4 di Apple?

In questo piccolo gioco, il chip Qualcomm è battuto dall’Apple M3 Pro sia in single-core che in multi-core, che spiega la comunicazione di Qualcomm (l’obiettivo è, come per ogni azienda, far brillare al meglio il suo nuovo chip). Tuttavia, siamo onesti, non possiamo che elogiare le prestazioni di questo Snapdragon X Elite, che rimane un’impressionante prima bozza basata sul lavoro di Nuvia. Ciò preannuncia grandi scontri con Apple, ma anche AMD e Intel, che come al solito saranno vantaggiosi per gli utenti. Resta da vedere cosa offriranno i chip M4 Pro e M4 Max di Apple, cosa che non vediamo l’ora di scoprire.

Resta da vedere anche per ottenere un quadro complessivo più coerente e assumere la prospettiva necessaria cosa danno questi PC nell’utilizzo reale e non su un semplice benchmark sintetico, i consumi e quindi l’autonomia, la potenza della GPU e della NPU, a che livello è il livello di emulazione Prism di Windows e con quale entusiasmo gli sviluppatori ottimizzeranno il loro applicazioni per questi nuovi chip. Questi PC dotati di Snapdragon Ecco un nuovo sfidante (e questo è un bene)!

-

PREV Trump evacuato dalla riunione dopo le esplosioni
NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole