“Ovviamente la Ligue 1 interessa a beIN Sports”, afferma il direttore della trasmissione

“Ovviamente la Ligue 1 interessa a beIN Sports”, afferma il direttore della trasmissione
“Ovviamente la Ligue 1 interessa a beIN Sports”, afferma il direttore della trasmissione
-

Ospite lunedì della radio France Info, Florent Houzot, direttore di beIN Sports, ha affermato che il canale del Qatar è interessato “ai diritti della Ligue 1”, ancora senza emittente per la prossima stagione.

“Ogni mattina quando mi rado penso alla Ligue 1” ha detto Florent Houzot a France Info. “Dopo, il nostro presidente (Yousef Al-Obaidly, ndr) lo dice tutti i giorni: la sua strategia è comprare i diritti al prezzo giusto e il prezzo giusto lo fissa beIN, non ci metteremo in difficoltà, (…) ma ovviamente quello (Lega 1) gli interessi sonoIN».

Impigliata in aspre trattative da banco con i giocatori interessati dopo il fallimento della sua gara d’appalto nell’autunno del 2023 per i diritti nazionali della Ligue 1 durante le stagioni dal 2024 al 2029, la Professional Football League (LFP) non ha ancora trovato un accordo poche settimane prima della ripresa del campionato francese il 16 agosto.

Sta lavorando su due possibili scenari per sbloccare la situazione

Un piano A: un canale Ligue 1 al 100% sostenuto da beIN e distribuito in esclusiva da Canal+, messo in “stand-by” di fronte al rifiuto del canale criptato di discutere con beIN una rinegoziazione al rialzo del contratto di distribuzione che vincola circa 250 milioni euro all’anno, attualmente. E un piano B che vedrebbe la LFP creare un proprio canale con un abbonamento di 25 euro al mese e distribuito senza esclusività da diversi operatori.

Leggi ancheDiritti tv: stime Ligue 1 in ribasso, Labrune prevede 500 milioni di euro

Il 5 giugno, nel corso di una riunione del consiglio d’amministrazione dell’organismo, Nasser Al-Khelaïfi, presidente del consiglio di amministrazione del gruppo qatariota BeIN Media Group, interlocutore privilegiato dell’organismo nelle trattative per i diritti televisivi, ha fatto il punto sullo stato di avanzamento dei lavori la trattativa che presenta i due piani su cui sta lavorando con la Lega.

Il Consiglio di amministrazione della LFP si riunirà nuovamente giovedì per fare il punto sullo stato di avanzamento delle trattative. È comunque previsto un incontro la settimana successiva per un nuovo aggiornamento sui progressi, secondo una fonte vicina all’organismo.

Leggi ancheLigue 1: “Canal vuole uccidere il calcio francese”, il grido d’allarme di Nicollin di fronte al fiasco dei diritti tv

Nonostante il tempo stringe e le gravi preoccupazioni che ciò suscita tra i club della Ligue 1, le cui operazioni dipendono in gran parte dal guadagno finanziario generato dai diritti televisivi, Florent Houzot ha voluto rassicurare lunedì. “Siamo in grado di fornire in meno di cinque giorni un canale che copre l’intero euro” ha spiegato per la Ligue 1, prendendo come esempio i diritti per Euro 2024 in Germania, conclusi da beIN e UEFA meno di cinque giorni prima dell’inizio della competizione.

-

PREV «Tutto è successo molto velocemente»: la compostezza e la modestia del fotografo la cui foto di Donald Trump è già storica
NEXT Antoine Griezmann, è ufficiale!